Soluzione di gluconato di calcio per preparazioni iniettabili 10%

  • Analisi

⚠️ La registrazione statale di questo farmaco è stata annullata

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio:

Forma di dosaggio

reg. №: 70/626/7 dal 28.09.70 - Annullamento di stato. registrazione
Iniezione di gluconato di calcio 10%

Forma di rilascio, confezione e composizione del preparato Iniezione di gluconato di calcio 10%

Soluzione per amministrazione i / v e i / m1 ml1 amp.
gluconato di calcio100 mg200 mg

2 ml - fiale (10) - confezioni di cartone.

effetto farmacologico

Calcio - un macronutriente coinvolto nella formazione del tessuto osseo, il processo di coagulazione del sangue, è necessario per mantenere un'attività cardiaca stabile, i processi di trasmissione degli impulsi nervosi. Migliora la contrazione muscolare nella distrofia muscolare, miastenia grave, riduce la permeabilità vascolare. Quando somministrato per via endovenosa, il calcio provoca eccitazione del sistema nervoso simpatico e aumento della secrezione surrenale dell'adrenalina; ha un moderato effetto diuretico.

farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, 1 / 3-1 / 5 della dose viene assorbita dall'intestino tenue; questo processo dipende dalla presenza di vitamina D, pH, abitudini alimentari e presenza di fattori in grado di legare gli ioni calcio. L'assorbimento degli ioni calcio aumenta con la sua carenza e l'uso di una dieta con un contenuto ridotto di ioni calcio. Circa il 20% viene escreto dai reni, il resto (80%) attraverso l'intestino.

Dopo la somministrazione parenterale, viene distribuito uniformemente negli organi e nei tessuti del corpo. Il legame con le proteine ​​plasmatiche è del 45%. Penetra nella barriera placentare. Escreto nel latte materno. Escreto dal corpo principalmente dai reni.

Indicazione delle sostanze attive del preparato Soluzione di gluconato di calcio per iniezione 10%

Ipocalcemia di varia origine, ipoparatiroidismo, epatite parenchimale, danno epatico tossico, nefrite, eclampsia, forma iperkaliemica di myoplegia parossistica, processi infiammatori ed essudativi, malattie della pelle. Come ulteriore rimedio nel trattamento di malattie allergiche e allergie ai farmaci. Come agente emostatico aggiuntivo per sanguinamento polmonare, gastrointestinale, nasale, uterino. Come antidoto per l'avvelenamento con sali di magnesio, acido ossalico e suoi sali solubili.

Apri l'elenco dei codici ICD-10
Codice ICD-10Indicazione
E20ipoparatiroidismo
E58Carenza di calcio alimentare
E83.5Disturbi del metabolismo del calcio

Regime di dosaggio

A seconda delle indicazioni, del regime di trattamento utilizzato e dell'età del paziente, la dose orale giornaliera è di 1-3 g, la frequenza di somministrazione è di 2-3 volte al giorno..

Per la somministrazione parenterale, la dose iniziale è di solito 2,25 mmol di calcio. A seconda delle condizioni cliniche del paziente, il gluconato di calcio può essere somministrato nuovamente. Le dosi successive sono determinate in base alla concentrazione.

Quando somministrato per via endovenosa o intramuscolare, il trattamento deve mirare a ripristinare la concentrazione di calcio nel plasma sanguigno entro 2,25-2,75 mmol / l. Durante il trattamento, la concentrazione di calcio nel plasma sanguigno deve essere attentamente monitorata.

La velocità di somministrazione endovenosa non deve superare 0,45 mmol di calcio al minuto.

I bambini non devono assumere gluconato di calcio per via intramuscolare a causa del possibile sviluppo di necrosi locale.

Effetto collaterale

L'ingestione

Dal lato del metabolismo: ipercalcemia, ipercalciuria; molto raramente - sindrome lattica-alcalina (di solito solo in caso di sovradosaggio).

Dal sistema digestivo: lievi disturbi funzionali (costipazione, diarrea, indigestione).

Da parte della pelle e dei tessuti sottocutanei: molto raramente - prurito, eruzione cutanea, orticaria.

Dal sistema cardiovascolare: aritmia, bradicardia.

Indicazioni per l'uso di iniezioni di gluconato di calcio

Il gluconato di calcio è un medicinale usato per ripristinare i normali livelli di questa sostanza chimica nel corpo. Il farmaco è incluso nell'elenco di oligoelementi ed è prescritto per normalizzare le reazioni fisiologiche di una persona, che necessitano dell'assistenza di ioni calcio.

L'oligoelemento calcio è coinvolto nelle reazioni di un corpo sano. Ad esempio, con la sua assistenza attiva, si formano le ossa, si verifica la coagulazione del sangue e il cuore e il sistema nervoso funzionano correttamente. Pertanto, è così importante mantenere il suo livello non inferiore al normale. Il gluconato di calcio, come tipo di farmaco, agisce per aumentare il calcio nel corpo umano.

Il farmaco è disponibile in tre forme:

  • compresse, in ogni confezione - dieci pezzi;
  • in compresse masticabili, anche dieci pezzi in un blister;
  • soluzione iniettabile, prescritta per vie intramuscolari e endovenose.

Tutto su ciò che sono le iniezioni di una soluzione acquosa di gluconato di calcio, quali sono le indicazioni e le restrizioni per il suo uso, come il farmaco viene somministrato e agisce nell'articolo proposto.

Forma di rilascio, confezione e composizione del prodotto

Nell'omonimo prodotto farmaceutico, la gluconas di calcio è l'unico ingrediente attivo. Il composto chimico è un sale di calcio sintetizzato a base di acido gluconico (C12H22CaOquattordici).

L'amido, lo stearato di calcio e la silice sono usati come sostanze ausiliarie..

Nella soluzione chimica finale al 10%, il contenuto del principale principio attivo sarà di 1 grammo per 10 grammi di farmaco.

La soluzione viene venduta negli uffici della farmacia in fiale sigillate con un volume di 1 o 5 millilitri, dieci unità in ogni confezione. Il farmaco è confezionato in blister e completato con un coltello da fiala. Il liquido non ha colore o odore.

effetto farmacologico

Il gluconato di calcio ha un'azione farmacologica multidirezionale che compensa la mancanza di calcio:

  • antistaminico;
  • antinfiammatorio;
  • emostatico (emostatico);
  • disintossicazione;
  • riduzione della fragilità, permeabilità vascolare.

La sostanza è direttamente coinvolta nei meccanismi di trasmissione sinaptica, contrazione muscolare (scheletrica, liscia), funzionamento del miocardio (strato medio muscolare del cuore), coagulazione del sangue, formazione ossea e molti altri.

Calcio gluconato (iniezioni): a cosa è prescritto

L'indicazione chiave per l'uso del farmaco è un contenuto di calcio estremamente basso nel corpo, malattie accompagnate da una maggiore permeabilità delle membrane cellulari (specialmente nei vasi sanguigni) e alterato passaggio degli impulsi nervosi nei muscoli. Pertanto, il farmaco viene utilizzato principalmente come integratore minerale che elimina l'ipocalcemia..

La mancanza di un oligoelemento può verificarsi a causa della prolungata aderenza al riposo a letto, diarrea cronica, uso a lungo termine di una serie di farmaci: diuretici, anticonvulsivanti, glucocorticosteroidi.

È prescritto per:

  • insufficienza delle ghiandole paratiroidi (tetania latente, osteoporosi sullo sfondo dell'ipoparatiroidismo);
  • violazione del metabolismo della vitamina D (rachitismo, accompagnato da convulsioni toniche e clonico-toniche, rammollimento delle ossa);
  • malattie della pelle (prurito, psoriasi, eczema);
  • epatite parenchimale acuta;
  • Malattia di Gamstorp (accompagnata da attacchi di grave debolezza muscolare);
  • gravi intossicazioni, comprese quelle provocate da avvelenamento con sali di magnesio, acidi fluorici e ossalici.

Ci sono molte altre ragioni private per le quali vengono prescritte iniezioni di calcio..

L'efficacia del rimedio contro le allergie

Quando una persona sviluppa una reazione allergica a qualsiasi allergene, lo sviluppo di complicanze (specialmente quelle associate all'assunzione di farmaci), spesso il medico prescrive il gluconato di calcio come parte di un complesso più ampio di farmaci. Come sapete, la comparsa di allergie indica un'interruzione del funzionamento del sistema immunitario umano. E recenti studi più dettagliati sul meccanismo di sviluppo delle allergie hanno dimostrato che provoca un calo del livello di calcio nel sangue. Questo riguarda:

  • permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni. Quando il calcio di una persona rientra nei limiti normali, le pareti dei vasi diventano più dense e impediscono all'allergene di entrare nel corpo;
  • nel complesso trattamento delle allergie insieme ad altri farmaci, il farmaco ha un effetto positivo sulle cellule del tessuto connettivo, accelerando la guarigione di una persona dalle allergie.

Naturalmente, il gluconato di calcio, come qualsiasi antistaminico, non dà un risultato immediato, ma riduce la manifestazione dei sintomi della malattia e inoltre, in combinazione con altri farmaci antiallergici, riduce significativamente la durata del trattamento e riduce il rischio di complicanze. Pertanto, per il sollievo delle allergie, i medici prescrivono il gluconato di calcio per via endovenosa..

Normalizzazione dell'equilibrio vitaminico del corpo

Il calcio partecipa all'assorbimento della vitamina D da parte del corpo e per questo motivo gli esperti prescrivono spesso preparati contenenti calcio per bambini, donne durante la gravidanza, l'allattamento e la menopausa. È durante questi periodi che si verifica una rapida perdita di oligoelementi, una mancanza di calcio, una violazione del suo metabolismo.

Inoltre, il gluconato di calcio, che normalizza il contenuto di oligoelementi nel sangue umano, viene utilizzato per la grave diarrea. In questo caso, le iniezioni del farmaco vengono utilizzate in combinazione con farmaci disidratanti per ripristinare l'equilibrio idroelettrolitico.

Applicazione della soluzione contro le infezioni virali

Con le infezioni virali, c'è un rapido declino del contenuto di calcio nel sangue, che, ovviamente, influenza i sistemi e le funzioni del corpo e dà anche debolezza generale. L'uso del gluconato di calcio per le infezioni è dovuto ai seguenti effetti farmacologici:

  • rafforza il sistema muscolo-scheletrico;
  • aumenta la resistenza ossea;
  • migliora il lavoro del sistema cardiovascolare;
  • stimola l'attività e le prestazioni generali;
  • assicura l'implementazione di tutti i processi metabolici.

Il gluconato di calcio aumenta significativamente il contenuto di calcio nel sangue, che, a sua volta, partecipa alla pulizia del corpo da tossine e tossine che si accumulano durante il periodo di malattia e influenzano negativamente le condizioni generali del paziente.

Malattie infiammatorie del fegato e dei reni

Con intossicazione alimentare e altre malattie, si verifica intossicazione epatica, a seguito della quale il livello di calcio nel sangue umano diminuisce. Questa condizione è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • dolore nella parte destra;
  • calore;
  • convulsioni;
  • aumento della sudorazione;
  • debolezza generale del corpo;
  • ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi.

Prescritto per tali sintomi, il gluconato di calcio da utilizzare nelle iniezioni aumenta il contenuto di questo oligoelemento nel corpo, che a sua volta contribuisce al recupero accelerato di una persona migliorando la capacità del sistema immunitario di resistere alle malattie.

Inoltre, il farmaco è prescritto per il trattamento di varie malattie renali, tra cui nefrite e patologie croniche con aumento del fosfato sierico. Con insufficienza renale e varie nefriti, l'introduzione del gluconato di calcio nella vena normalizza il livello di elettroliti nel sangue umano, il che aiuta anche a indebolire il processo infiammatorio e accelerare il recupero..

Insufficienza del sistema di coagulazione

Il calcio favorisce la coagulazione del sangue. Pertanto, se un paziente ha sanguinamento che non si ferma per molto tempo, questo è un segnale diretto della sua mancanza nel corpo. In questo caso, un'iniezione di calcio in una vena ripristinerà il normale contenuto dell'elemento traccia e bilancerà il processo di coagulazione del sangue..

Migliore permeabilità della parete vascolare

Il gluconato di calcio stimola la contrazione dello strato di cellule muscolari lisce dei vasi sanguigni. Come risultato di questo effetto, il divario tra le cellule si riduce e ciò impedisce la penetrazione di allergeni e altri agenti patologici nel sangue..

Perché il gluconato di calcio è prescritto per i bambini?

Per i bambini, vengono prescritte fiale con calcio per la crescita attiva per rafforzare le ossa e il corretto sviluppo. Il farmaco può essere prescritto per molte malattie di diversa gravità. Il gluconato di calcio ha da tempo dimostrato di essere efficace nel trattamento di patologie come intossicazione alimentare, infezioni virali respiratorie acute, malattia da siero, orticaria e per ridurre la permeabilità vascolare. La prescrizione di questo farmaco per tali diagnosi è associata alla loro carenza caratteristica. Ma c'è una condizione importante: puoi assumere il medicinale solo sotto forma di compresse regolari o masticabili, le iniezioni di gluconato di calcio sono controindicate per i bambini.

Gluconato di calcio durante la gravidanza

Come sapete, durante la gravidanza nelle donne, mancano molte vitamine e minerali nel corpo. Questo fenomeno è associato al fatto che la futura mamma, che trasporta il bambino, gli dà la maggior parte degli elementi utili. I sintomi della carenza di calcio includono:

  • un forte deterioramento delle condizioni dei denti. Cominciano a sgretolarsi, lo smalto viene distrutto;
  • deterioramento di capelli e unghie;
  • frequenti "pelle d'oca" sul corpo;
  • convulsioni;
  • fatica.

Per riportare l'equilibrio del calcio alla normalità, gli esperti prescrivono iniezioni di un preparato contenente questo oligoelemento per l'uso da parte di donne adulte durante la gravidanza. Spesso viene prescritto un farmaco senza attendere i primi sintomi per la prevenzione. Tuttavia, alle donne in gravidanza è consentito solo prenderlo in forma di pillola..

Il gluconato di calcio è indicato per le donne in gravidanza, le donne in travaglio e le giovani madri con eclampsia - una malattia pericolosa accompagnata da un minaccioso aumento della pressione sanguigna.

Controindicazioni

Come con qualsiasi farmaco, il gluconato di calcio ha controindicazioni identificate durante gli studi clinici. Le istruzioni per l'uso informano che il medicinale è proibito alle persone:

  • con i sintomi identificati di intolleranza individuale ai componenti della composizione;
  • con un aumento del contenuto di calcio nel sangue;
  • di età inferiore ai 15 anni;
  • con grave malattia renale;
  • con un aumento del livello di coagulazione del sangue, una tendenza a formare coaguli di sangue;
  • durante la gravidanza e l'allattamento, se si tratta di iniezioni;
  • soffre di aterosclerosi;
  • in caso di rilevamento dell'escrezione rapida di calcio dal corpo insieme all'urina.

Regole per l'uso di iniezioni

Per tutte le iniezioni, si applicano sia le regole generali che quelle specifiche, che dipendono dalle caratteristiche della somministrazione del farmaco..

Come somministrare per via endovenosa

Quando si prescrivono iniezioni di calcio per via endovenosa, è molto importante seguire tutte le regole dell'asepsi. Ciò impedirà l'ingresso e lo sviluppo di varie infezioni. Prima di usare il farmaco, il sito di iniezione deve essere disinfettato con alcool o acqua ossigenata.

Quando si raccoglie una soluzione per iniezione endovenosa in una siringa, è necessario espellere tutte le bolle da essa. Anche una piccola bolla d'aria che entra nella vena bloccherà la vena e porterà alla morte del paziente..

Il gluconato di calcio viene somministrato molto lentamente nell'arco di 2-3 minuti. L'iniezione del farmaco troppo rapidamente può causare abbassamento della pressione sanguigna, aritmie e morte..

Al termine della manipolazione, il paziente deve spremere un batuffolo di cotone imbevuto di alcool o perossido di idrogeno nella curva del gomito per evitare lividi nel sito di iniezione.

Iniezioni intramuscolari di gluconato di calcio

Il gluconato di calcio nelle iniezioni viene iniettato per via intramuscolare secondo le seguenti regole:

  • il farmaco può essere iniettato esclusivamente nel muscolo gluteo. Questo posto, a causa di uno strato di muscoli sufficientemente spesso, consente ai medici di non iniettare dolorosamente i pazienti;
  • prima dell'iniezione, è necessario trattare con cura la superficie della pelle con un antisettico. Altrimenti, l'infezione può verificarsi con conseguenze pericolose fino alla necrosi dei tessuti;
  • quando si riempie la siringa, assicurarsi che non rimanga alcool. Causa la formazione di fanghi;
  • come con la somministrazione endovenosa, è importante osservare la velocità di assunzione del farmaco in modo che l'iniezione passi senza conseguenze indesiderate.

Regime posologico e sovradosaggio

Durante il trattamento con gluconato di calcio, viene effettuato un rigoroso controllo del livello di elettroliti nel sangue al fine di tracciare nel tempo il momento in cui le iniezioni devono essere interrotte e non aumentare il livello di elettroliti al di sopra dello stato normale. Tale monitoraggio aiuterà a evitare il sovradosaggio, che si manifesta nei seguenti sintomi:

  • disturbi nel lavoro del tratto gastrointestinale. Può manifestarsi come nausea, vomito e costipazione;
  • dolore addominale acuto;
  • debolezza muscolare;
  • minzione frequente;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • una persona sperimenta estrema sete, secchezza in bocca;
  • il paziente diventa eccessivamente irritabile, si stanca rapidamente.

Il sovradosaggio di gluconato di calcio porta a calcoli renali.

Al fine di evitare tali conseguenze, ai pazienti vengono prescritte iniezioni di 5-10 millilitri di una soluzione al 10 percento al giorno, a giorni alterni e talvolta anche dopo due giorni..

L'ipercalcemia (sovradosaggio) è un'indicazione per l'uso di un'infusione di calcitonina (5-10 UI per chilogrammo di peso corporeo) diluita in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%.

Che cos'è un'iniezione "calda"

Un'iniezione "calda" non è altro che l'introduzione di una soluzione di gluconato di calcio in una vena. In realtà, è proprio un'espressione del genere. Il farmaco non viene in alcun caso riscaldato a uno stato caldo, viene riscaldato alla temperatura corporea del paziente, mentre il paziente stesso si sente diffondere calore in tutto il corpo. Pertanto, le iniezioni di gluconato di calcio sono chiamate "calde".

Interazioni farmacologiche

Il farmaco monouso limita l'attività dei bloccanti dei canali del calcio. Insieme al verapamil, il gluconato di calcio riduce significativamente l'attività ipotensiva di quest'ultimo, ma non influenza l'effetto antiaritmico. L'uso del farmaco contemporaneamente alla colestiramina riduce l'assorbimento del calcio nel tratto gastrointestinale. Aumenta la tossicità della chinidina con l'assunzione sincrona e rallenta anche la conduzione intraventricolare.

Il gluconato di calcio è incompatibile con carbonati, salicilati, solfati, etanolo. Come risultato dell'interazione di queste sostanze, si formano complessi insolubili di sale di calcio. Lo stesso vale per gli antibiotici tetracicline..

Termini e condizioni di conservazione

Puoi conservare il farmaco in un luogo buio e asciutto a una temperatura non superiore a 25 gradi Celsius. La soluzione per somministrazione intramuscolare o endovenosa è adatta per due anni. Dopo la scadenza della data di scadenza indicata sulla confezione, la composizione non deve essere utilizzata..

Il meccanismo d'azione del farmaco

Con la somministrazione parenterale, il principio attivo viene distribuito uniformemente in tutti i tessuti e gli organi, muovendosi lungo il flusso sanguigno. Nel plasma sanguigno, si presenta in forma ionizzata, è in grado di superare la barriera placentare, penetrare nel latte materno. Escreto principalmente attraverso i reni.

Descrizione di possibili reazioni collaterali

L'uso del gluconato di calcio può causare i seguenti effetti indesiderati nell'uomo:

  • violazione del ritmo cardiaco - aritmia o, al contrario, diminuzione della frequenza cardiaca, bradicardia;
  • interruzione del tratto gastrointestinale. Tra questi ci sono diarrea, vomito, nausea..

Se viene violata la tecnica per eseguire un'iniezione intramuscolare, è probabile che si verifichino danni al tessuto necrotico locale.

Se compare uno dei sintomi elencati, il paziente deve contattare immediatamente il medico. Lo specialista, dopo aver esaminato il paziente e i test clinici, deciderà sulla necessità di un ulteriore trattamento con questo farmaco o sulla sua completa cancellazione. Ignorare il fatto dello sviluppo di effetti collaterali può portare a gravi conseguenze, tra cui il coma e la morte..

Condizioni di vendita

Il gluconato di calcio farmaco nelle farmacie può essere dispensato su prescrizione medica, che deve essere firmata dal medico curante e dal suo sigillo personale. In assenza di quanto sopra, la prescrizione è considerata non valida e il farmacista ha il diritto di rifiutare di vendere il farmaco..

Il prezzo medio di una fiala è di circa 8-10 rubli.

Posso bere alcolici durante il trattamento

I pazienti devono prestare particolare attenzione all'assunzione di alcol durante il trattamento con iniezioni di calcio. Durante il corso di trattamento farmacologico, l'alcol è sotto il severo divieto. Le iniezioni di gluconato di calcio insieme all'alcool mettono a dura prova il cuore, il che può portare a gravi interruzioni del suo lavoro.

Fiala di gluconato di calcio

Fiala-gluconato di calcio: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: calcio gluconato-fiala

Codice ATX: A12AA03

Ingrediente attivo: gluconato di calcio (gluconato di calcio)

Produttore: North China Pharmaceutical Corporation (Cina)

Descrizione e aggiornamento foto: 07/05/2019

Prezzi in farmacia: da 92 rubli.

Fiala-gluconato di calcio è un farmaco la cui azione è mirata a reintegrare la mancanza di calcio nel corpo.

Forma e composizione del rilascio

Forma di dosaggio - soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare: trasparente, un po 'giallastra o incolore (in una scatola di cartone 1 blister contenente 10 fiale da 10 ml e istruzioni per l'uso del flaconcino di gluconato di calcio).

Composizione di 1 ml di soluzione:

  • principio attivo: gluconato di calcio monoidrato - 100 mg;
  • componenti ausiliari: idrossido di calcio - 0,5 mg; acido lattico - 5 mg; acqua per preparazioni iniettabili - fino a 1 ml.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

Fiala gluconato di calcio è uno dei preparati di calcio, la sua azione è volta a reintegrare la carenza di ioni calcio, necessaria per garantire il processo di trasmissione degli impulsi nervosi, la contrazione dei muscoli lisci e scheletrici, la formazione del tessuto osseo, la funzione miocardica, la coagulazione del sangue.

Il farmaco, quando somministrato per via endovenosa, ha un effetto stimolante sulla divisione simpatica del sistema nervoso autonomo, ha anche una moderata proprietà diuretica e migliora il rilascio di adrenalina da parte delle ghiandole surrenali..

farmacocinetica

La somministrazione parenterale di gluconato di calcio monoidrato è distribuita uniformemente in tutti gli organi e tessuti con flusso sanguigno. Circa il 45% della sostanza nel plasma si trova in un complesso con proteine.

Penetra la barriera placentare nel latte materno. Il gluconato di calcio viene escreto dall'organismo principalmente dai reni..

Indicazioni per l'uso

  • malattie accompagnate da disturbi come l'ipocalcemia, disturbi nella conduzione degli impulsi nervosi nei tessuti muscolari, aumento della permeabilità delle membrane cellulari (compresi i vasi);
  • ipoparatiroidismo (osteoporosi, tetania latente), disturbi del metabolismo della vitamina D, inclusi rachitismo (spasmofilia, osteomalacia), iperfosfatemia nei pazienti con insufficienza renale cronica;
  • aumento della necessità di calcio (durante il periodo di aumento della crescita del corpo, gravidanza, allattamento), contenuto insufficiente di calcio negli alimenti, disturbi del suo metabolismo (durante il periodo postmenopausale);
  • aumento dell'escrezione di calcio associata a prolungata aderenza al riposo a letto, diarrea cronica, ipocalcemia secondaria sullo sfondo di terapia prolungata con diuretici, farmaci antiepilettici, glucocorticosteroidi;
  • sanguinamento di varie origini;
  • malattie allergiche, tra cui malattia da siero, orticaria, angioedema, sindrome febbrile, dermatosi pruriginose, prurito, reazioni all'assunzione di cibo e somministrazione di farmaci;
  • eclampsia;
  • forma iperkaliemica di myoplegia parossistica;
  • danno epatico tossico, epatite parenchimale, nefrite;
  • rachitismo, asma bronchiale, tubercolosi polmonare, edema alimentare distrofico, colica di piombo, osteomalacia.

Controindicazioni

  • ipercalciuria grave;
  • ipercalcemia (la concentrazione di Ca 2+ non deve essere superiore a 6 mEq / lo 12%%);
  • sarcoidosi;
  • nefrourolitiasi del calcio;
  • assunzione simultanea di glicosidi cardiaci (rischio di aritmie);
  • intolleranza individuale ai componenti del farmaco.

Relativo (l'introduzione di iniezioni di calcio gluconato-flaconcino è prescritta sotto controllo medico):

  • insufficienza renale cronica in un decorso moderato;
  • disidratazione;
  • diarrea;
  • insufficienza circolatoria cronica;
  • disturbi elettrolitici (associati alla probabilità di ipercalcemia);
  • lieve ipercalciuria;
  • storia gravata di nefrourolitiasi del calcio;
  • ipercoagulazione;
  • aterosclerosi diffusa;
  • età fino a 18 anni.

Fiala-gluconato di calcio, istruzioni per l'uso: metodo e dosaggio

La fiala di gluconato di calcio può essere somministrata per via intramuscolare, endovenosa o lenta (oltre 2-3 minuti).

Regime di dosaggio raccomandato (soluzione al 10%):

  • adulti: 5-10 ml, la frequenza di somministrazione è determinata dalla natura della malattia e dalle condizioni del paziente, il farmaco può essere somministrato quotidianamente o una volta ogni 2-3 giorni;
  • bambini: 1–5 ml (la dose è determinata dall'età) una volta ogni 2-3 giorni; l'iniezione intramuscolare del farmaco non è raccomandata.

Prima della somministrazione, la soluzione deve essere riscaldata a temperatura corporea. La siringa non deve contenere residui di etanolo, poiché ciò può causare la precipitazione del principio attivo.

Effetti collaterali

Possibili reazioni collaterali a seconda del metodo di somministrazione della soluzione:

  • somministrazione intramuscolare e endovenosa: bradicardia, vomito, nausea, diarrea;
  • iniezione intramuscolare: necrosi nel sito di iniezione;
  • amministrazione endovenosa: sensazione di calore, sensazione di bruciore in bocca; introduzione rapida - svenimento, aritmia, abbassamento della pressione sanguigna, arresto cardiaco.

Overdose

  • i principali sintomi del sovradosaggio di gluconato di calcio: ipercalcemia;
  • terapia di stato: calcitonina (per via endovenosa) alla velocità di 5-10 UI / kg di peso corporeo al giorno (il farmaco viene diluito in 500 ml di soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, iniettato per 6 ore a goccia).

istruzioni speciali

Al fine di ridurre la probabilità di nefrourolitiasi, si consiglia di bere molti liquidi.

In caso di ipercalciuria lieve, riduzione della velocità di filtrazione glomerulare o storia di nefrourolitiasi, la fiala di gluconato di calcio deve essere somministrata con cautela e il calcio urinario deve essere monitorato.

Uso dell'infanzia

Le iniezioni intramuscolari di calcio gluconato-flaconcino non sono raccomandate per i pazienti di età inferiore ai 18 anni, che è associato al rischio di sviluppare necrosi.

Con funzionalità renale compromessa

Nell'insufficienza renale cronica in un decorso moderato, la fiala di gluconato di calcio viene prescritta sotto controllo medico..

Interazioni farmacologiche

  • etanolo, carbonati, salicilati, solfati: farmaceuticamente incompatibili con il gluconato di calcio, poiché è probabile la formazione di sali di calcio insolubili / difficilmente solubili nell'uso combinato;
  • antibiotici della serie tetraciclina: si verifica la formazione di complessi insolubili, che porta a una diminuzione dell'effetto antibatterico;
  • bloccanti dei canali di calcio lenti: il loro effetto è ridotto; con la somministrazione endovenosa di una soluzione di calcio gluconato-flaconcino prima e dopo verapamil, si nota una diminuzione del suo effetto ipotensivo;
  • chinidina: è possibile un aumento della sua tossicità e un rallentamento della conduzione intraventricolare;
  • glicosidi cardiaci: l'uso combinato non è raccomandato, che è associato ad un aumento dell'effetto cardiotossico di questi farmaci;
  • Diuretici tiazidici: può aumentare l'ipercalcemia, ridurre l'effetto della calcitonina nell'ipercalcemia, ridurre la biodisponibilità della fenitoina.

Analoghi

Analoghi del calcio gluconato-flaconcino sono: gluconato di calcio-SOLOpharm, soluzione iniettabile di gluconato di calcio 10%, gluconato di calcio, gluconato di calcio B. Brown, gluconato di calcio Velpharm, gluconato di calcio stabilizzato, gluconato di calcio-LekT, Extratab di gluconato di calcio.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo protetto dalla luce a temperature fino a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità - 3 anni.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

Dispensato su prescrizione medica.

Recensioni su Calcium Gluconate-Vial

Le recensioni di Calcium Gluconate-Vial sono prevalentemente positive. Il farmaco viene utilizzato per varie indicazioni, mentre il più delle volte indica la sua alta efficienza.

In alcuni casi, i pazienti segnalano lo sviluppo di effetti collaterali. Il costo della soluzione è stimato conveniente.

Prezzo per flaconcino di gluconato di calcio nelle farmacie

Il prezzo approssimativo per Fiala gluconato di calcio, soluzione per somministrazione endovenosa e intramuscolare di 100 mg / ml, per 10 fiale da 10 ml è di 151-168 rubli.

Fiala-gluconato di calcio: prezzi nelle farmacie online

Fiala gluconato di calcio 100 mg / ml soluzione per somministrazione endovenosa e intramuscolare 10 ml 10 pezzi.

Soluzione di flaconcino di gluconato di calcio per iniezione endovenosa e intramuscolare. 10% 10 ml 10 pezzi.

Istruzione: I.M. First Moscow State Medical University Sechenov, specialità "Medicina generale".

Le informazioni sul farmaco sono generalizzate, fornite solo a scopo informativo e non sostituiscono le istruzioni ufficiali. L'automedicazione è pericolosa per la salute!

Nel corso di una vita, la persona media produce non meno di due grandi pozze di saliva..

Milioni di batteri nascono, vivono e muoiono nel nostro intestino. Possono essere visti solo ad alto ingrandimento, ma se fossero riuniti insieme, si adatterebbero in una normale tazza di caffè..

Lo stomaco umano affronta bene gli oggetti estranei e senza intervento medico. È noto che il succo gastrico può dissolvere anche le monete..

Secondo la ricerca dell'OMS, una conversazione di mezz'ora al giorno su un telefono cellulare aumenta la probabilità di sviluppare un tumore al cervello del 40%.

Gli scienziati dell'Università di Oxford hanno condotto una serie di studi, durante i quali sono giunti alla conclusione che il vegetarianismo può essere dannoso per il cervello umano, poiché porta a una diminuzione della sua massa. Pertanto, gli scienziati raccomandano di non escludere completamente pesce e carne dalla dieta..

Scienziati americani hanno condotto esperimenti sui topi e sono giunti alla conclusione che il succo di anguria previene lo sviluppo dell'aterosclerosi vascolare. Un gruppo di topi ha bevuto acqua naturale e l'altro ha bevuto il succo di anguria. Di conseguenza, i vasi del secondo gruppo erano privi di placche di colesterolo..

Anche se il cuore di una persona non batte, può ancora vivere per un lungo periodo di tempo, come ci è stato dimostrato dal pescatore norvegese Jan Revsdal. Il suo "motore" si fermò per 4 ore dopo che il pescatore si perse e si addormentò sulla neve.

Più di 500 milioni di dollari all'anno vengono spesi per i farmaci allergici solo negli Stati Uniti. Credi ancora che verrà finalmente trovato un modo per sconfiggere le allergie??

Durante il funzionamento, il nostro cervello spende una quantità di energia pari a una lampadina da 10 watt. Quindi l'immagine di una lampadina sopra la tua testa nel momento in cui sorge un pensiero interessante non è così lontana dalla verità..

Ci sono alcune sindromi mediche molto curiose, come la deglutizione compulsiva di oggetti. Sono stati trovati 2.500 oggetti estranei nello stomaco di un paziente affetto da questa mania.

Ogni persona ha non solo impronte digitali uniche, ma anche una lingua.

Oltre alle persone, solo una creatura vivente sul pianeta Terra soffre di prostatite: i cani. Questi sono davvero i nostri amici più fedeli.

Nel Regno Unito, esiste una legge in base alla quale un chirurgo può rifiutare di eseguire un intervento chirurgico su un paziente se fuma o è in sovrappeso. Una persona deve abbandonare le cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico..

Molte droghe furono inizialmente commercializzate come droghe. L'eroina, ad esempio, era originariamente commercializzata come medicina per la tosse per i bambini. E la cocaina è stata raccomandata dai medici come anestesia e come mezzo per aumentare la resistenza..

Il lavoro che non piace a una persona è molto più dannoso per la sua psiche rispetto a nessun lavoro.

Un numero crescente di pazienti provenienti da tutto il mondo viene inviato in Turchia per cure. Le persone vengono qui da paesi sviluppati e paesi con un basso livello di sviluppo.

Iniezioni di gluconato di calcio: cosa viene prescritto per via intramuscolare?

Un medico può prescrivere un medicinale come il gluconato di calcio se il metabolismo del calcio è compromesso. Il calcio è richiesto dall'organismo per il funzionamento dei sistemi cardiovascolare e muscoloscheletrico. Inoltre, è necessario per la coagulazione del sangue e la trasmissione degli impulsi nervosi. Le iniezioni di gluconato di calcio possono accelerare il recupero e stimolare il lavoro dei sistemi e degli organi interni. Proviamo a capire in quali casi viene utilizzato questo farmaco, indicazioni per l'uso di questo rimedio.

Che cos'è il gluconato di calcio?

Che cos'è il gluconato di calcio? È un prodotto chimico prodotto sotto forma di polvere cristallina granulare o bianca, inodore e insapore. Aiuta a ricostituire la carenza di calcio. Inoltre, questo farmaco ha un effetto disintossicante, antiallergico ed emostatico. È usato per eliminare l'infiammazione, ridurre la fragilità dei vasi sanguigni e aumentarne la permeabilità.

Il farmaco è composto da calcio al 9%, che influenza il corrispondente metabolismo nel corpo. Grazie agli ioni della sostanza, gli impulsi vengono trasmessi tra le cellule nervose, si verifica la contrazione del miocardio e si verificano i muscoli lisci e scheletrici. Sono anche necessari per il processo di coagulazione del sangue, per la formazione del tessuto osseo e la sua conservazione. Il farmaco aiuta a compensare la carenza di ioni, mentre è più morbido e meno irritante del cloruro.

Iniezioni di gluconato di sodio

Il farmaco viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare. Nel primo caso, l'iniezione è raccomandata nella sala di trattamento e la seconda opzione può essere effettuata a casa. Le iniezioni sono indicate per violazione della contrazione dei muscoli cardiaci e del lavoro del miocardio, nonché per la trasmissione degli impulsi nervosi. Grazie alle iniezioni, il paziente si libera di allergie, raffreddori, sanguinamento interno.

Gluconato di calcio: iniezioni endovenose

Quali sono le indicazioni per l'iniezione endovenosa? Viene fatta un'iniezione per alcune malattie della tiroide, allergie, intossicazione epatica, nefrite. Le iniezioni sono prescritte per l'epatite, la permeabilità vascolare, la myoplegia e come agente emostatico. Le iniezioni endovenose sono necessarie per la psoriasi, l'avvelenamento, l'eczema e il prurito.

Il farmaco aiuta a sbarazzarsi di bolle, malattie della pelle, diabete, raffreddori cronici. In caso di reumatismi, periodo postoperatorio o malattie a lungo termine, vengono iniettati nella vena 10 ml di farmaco, quindi viene prelevato il sangue e viene eseguita un'iniezione sottocutanea nel muscolo del gluteo. Ai bambini è consentita solo la somministrazione endovenosa, poiché la forma intramuscolare forma necrosi tissutale.

Gluconato di calcio per via intramuscolare

Inoltre, il medico può prescrivere iniezioni del farmaco per via intramuscolare. La procedura viene eseguita nel muscolo gluteo, perché il dolore dopo l'iniezione non si sente molto. Il vantaggio della somministrazione intramuscolare di questo farmaco è l'assenza di lividi e protuberanze e una rapida penetrazione nel sangue. Questo metodo è controindicato in caso di insufficienza renale, eccesso di calcio nel corpo, malfunzionamento dei polmoni e del cuore.

Indicazioni per l'uso

Sia le iniezioni endovenose che intramuscolari di gluconato di calcio sono prescritte nei seguenti casi:

  • aumento della permeabilità delle membrane cellulari;
  • osteoporosi, ipoparatiroidismo, tetania;
  • aumento della necessità di calcio durante la gravidanza, l'allattamento, durante la postmenopausa;
  • diarrea cronica, fratture ossee, trattamento con farmaci antiepilessici;
  • naso che cola, raffreddore, bronchite;
  • ipocalcemia;
  • interruzione del lavoro degli impulsi nervosi del tessuto muscolare;
  • rachitismo;
  • dentizione;
  • avvelenamento con sali di magnesio, acido ossalico, sali di acido fluorico.

Con la terapia complessa, le iniezioni sono inoltre prescritte:

  • per il trattamento di orticaria, sindrome febbrile, malattia da siero;
  • per il sollievo di asma bronchiale, distrofia, epatite, tubercolosi polmonare, nefrite;
  • con allergie, dermatite atopica, dermatosi pruriginosa;
  • smettere di sanguinare;
  • quando si rimuovono le tossine dal fegato.

Istruzioni per l'uso

Secondo le istruzioni per l'uso, il gluconato di calcio viene assorbito piuttosto rapidamente dall'intestino ed entra nel flusso sanguigno, assumendo uno stato ionizzato e legato. Il più fisiologicamente attivo è il calcio ionizzato, che penetra nel tessuto osseo. L'agente viene escreto dal corpo insieme a urina e feci.

La soluzione deve essere somministrata per via endovenosa e intramuscolare molto lentamente, entro 2-3 minuti. Agli adulti vengono prescritti 10 ml di farmaco ogni giorno o ogni altro giorno e per i bambini, il dosaggio è compreso tra 1 e 5 ml e viene utilizzato solo il metodo endovenoso. Tali iniezioni vengono somministrate ai bambini ogni 2-3 giorni. La procedura deve essere eseguita con molta attenzione, perché in caso di puntura della vena, può svilupparsi una necrosi dei tessuti molli, che richiede cure mediche urgenti..

Se viene rilevata una ipercalciuria minore in un paziente, nonché se è stata diagnosticata la nefrourolitiasi, il farmaco viene somministrato sotto il controllo del livello di calcio nelle urine. Ciò ti consente di controllare l'assorbimento del calcio nel corpo. Per prevenire il rischio di sviluppare l'urolitiasi, il paziente deve bere molti liquidi..

Controindicazioni ed effetti collaterali

Il farmaco è controindicato per l'uso nei seguenti disturbi e malattie:

  • tendenza alla trombosi;
  • aterosclerosi grave;
  • ipercalcemia;
  • ipercoagulazione.

Inoltre, il farmaco non deve essere usato in caso di grave insufficienza renale. I pazienti con insufficienza renale lieve, urolitiasi o ipercalciuria lieve devono usare tale rimedio con estrema cautela..

Gli effetti collaterali del gluconato di calcio si manifestano sotto forma di bradicardia, nausea, vomito, diarrea e costipazione. Con l'applicazione intramuscolare del farmaco nel sito della sua somministrazione, può verificarsi necrosi, nonché una sensazione di bruciore in bocca e una generale sensazione di calore. Se la soluzione viene iniettata troppo rapidamente, la pressione sanguigna può scendere bruscamente e può svilupparsi un'aritmia pronunciata..

Interazione con altri medicinali

Con l'uso simultaneo di gluconato di calcio con calcio-antagonisti, l'effetto farmacologico di quest'ultimo diminuisce. L'interazione con le tetracicline interferisce con l'assorbimento dei farmaci tetracicline, che riduce la loro azione farmacologica.

La colestiramina porta a una riduzione dell'assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale e la combinazione di chinidina e gluconato di calcio rallenta la conduzione intraventricolare. Questa combinazione di farmaci aumenta la tossicità della chinidina.

Pertanto, il gluconato di calcio è un farmaco che compensa la mancanza di calcio nel corpo, a causa della quale una persona ha vari problemi di salute. È rilasciato sia sotto forma di compresse che sotto forma di soluzione iniettabile. Le iniezioni di tale farmaco vengono somministrate sia per via intramuscolare che endovenosa e il dosaggio esatto è indicato nelle istruzioni per l'uso.

Iniezioni in fiale, compresse Gluconato di calcio: istruzioni per l'uso

Il farmaco usato per normalizzare il metabolismo dei tessuti è il gluconato di calcio. Le istruzioni per l'uso prescrivono l'assunzione di compresse da 500 mg, iniezioni in fiale per iniezioni intramuscolari e endovenose per ricostituire la carenza di calcio nel corpo.

Forma e composizione del rilascio

Il farmaco viene prodotto nelle seguenti forme di dosaggio:

  1. Compresse da 500 mg.
  2. Compresse masticabili da 500 mg.
  3. Soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare (iniezioni per iniezione) in fiale da 100 mg / ml.

Ingrediente attivo - gluconato di calcio.

effetto farmacologico

Il calcio è un macronutriente essenziale che è coinvolto nella formazione ossea, nella trasmissione degli impulsi nervosi e nella coagulazione del sangue. Questo macronutriente è anche essenziale per mantenere la normale funzione cardiaca..

Il calcio migliora la contrazione muscolare nella distrofia muscolare e nella miastenia grave e riduce anche la permeabilità vascolare. Quando somministrato per via endovenosa, il gluconato di calcio presenta un moderato effetto diuretico e migliora anche la secrezione surrenale dell'adrenalina e provoca l'eccitazione del sistema nervoso simpatico.

Indicazioni per l'uso

A cosa serve il gluconato di calcio? Si consiglia di prescrivere iniezioni e compresse per:

  • aumento della necessità di Ca (gravidanza, allattamento, periodi di crescita intensiva nei bambini / adolescenti);
  • ipoparatiroidismo (osteoporosi, tetania latente);
  • iperfosfatemia in pazienti con insufficienza renale cronica;
  • Disturbi del metabolismo di Ca nel periodo postmenopausale;
  • disturbi metabolici della vitamina D (spasmofilia, rachitismo, osteomalacia);
  • condizioni che sono accompagnate da una maggiore escrezione di Ca (diarrea cronica, riposo a letto prolungato; trattamento a lungo termine con diuretici, corticosteroidi o farmaci antiepilettici);
  • fratture ossee;
  • avvelenamento con acido ossalico, sali di Mg, sali solubili di acido fluorico (l'opportunità di utilizzare l'agente come antidoto è dovuta al fatto che, interagendo con queste sostanze, il gluconato di Ca forma ossalato non tossico e fluoruro di Ca);
  • contenuto di Ca insufficiente nella dieta.

In aggiunta al trattamento principale, le compresse di gluconato di calcio vengono utilizzate come mezzo di:

  • con sanguinamento di varia origine, distrofia alimentare, asma bronchiale, tubercolosi polmonare, epatite parenchimale, eclampsia, nefrite, danno epatico tossico;
  • da allergie con dermatosi pruriginose, sindrome febbrile, orticaria, malattia da siero, angioedema.

Istruzioni per l'uso

Le compresse di gluconato di calcio devono essere macinate prima dell'uso. Assegnare per via orale, prima dei pasti o 1-1,5 ore dopo i pasti (lavato con latte).

Adulti - 1-3 g 2-3 volte al giorno (dose massima giornaliera - 9 g).

Madri in gravidanza e in allattamento - 1-3 g 2-3 volte al giorno (dose massima giornaliera - 9 g).

Per i bambini, la frequenza di ammissione è 2-3 volte al giorno:

  • 3-4 anni - 1 g (dose massima giornaliera - 3,0 g);
  • 5-6 anni - 1-1,5 g (dose massima giornaliera - 4,5 g);
  • 7-9 anni - 1,5-2 g (dose massima giornaliera - 6 g);
  • 10-14 anni - 2-3 g (dose massima giornaliera - 9 g).

Il farmaco deve essere somministrato per via endovenosa lentamente, nonché iniezioni di gluconato di calcio (per via intramuscolare): vengono somministrati per 2-3 minuti. Agli adulti vengono iniettati 5-10 ml di una soluzione al 10% ogni giorno, a giorni alterni o due giorni.

I bambini non ricevono iniezioni di gluconato di calcio per via intramuscolare (a causa del pericolo di necrosi tissutale), il farmaco viene somministrato solo per via endovenosa (lentamente o gocciolante) - 1-5 ml di una soluzione al 10% ogni due o tre giorni. Prima della somministrazione, la soluzione deve essere riscaldata alla normale temperatura corporea.

Controindicazioni

Il gluconato di calcio è controindicato per l'uso in presenza delle seguenti malattie o disturbi:

  • aterosclerosi grave;
  • ipercalcemia;
  • ipercoagulazione;
  • tendenza alla trombosi.

Il farmaco non è usato in caso di grave insufficienza renale. Nei pazienti con insufficienza renale lieve, nonché con una storia di urolitiasi o ipercalciuria lieve, il farmaco deve essere usato con cautela. In tali casi, il trattamento deve essere effettuato con un monitoraggio regolare dell'escrezione urinaria di calcio..

I pazienti che hanno la tendenza a formare calcoli nelle urine dovrebbero aumentare l'assunzione di liquidi durante il periodo di integrazione del calcio. Non si raccomanda ai bambini di ricevere iniezioni intramuscolari di gluconato di calcio.

Effetti collaterali

Il farmaco è generalmente ben tollerato, ma in alcuni casi sono possibili i seguenti disturbi:

  • reazioni di ipersensibilità;
  • compromissione della funzionalità renale (edema degli arti inferiori, minzione frequente);
  • la formazione di calcoli di calcio nell'intestino (con l'uso prolungato di alte dosi del farmaco);
  • bradicardia;
  • nausea, vomito, disturbi delle feci (costipazione / diarrea), dolore epigastrico;
  • ipercalciuria, ipercalcemia.

Con la somministrazione parenterale, nausea, vomito, bradicardia, diarrea, sensazione di calore nella cavità orale e quindi in tutto il corpo, a volte si possono notare cambiamenti nella pelle. Queste reazioni passano piuttosto rapidamente e non richiedono un trattamento speciale..

Con la rapida introduzione della soluzione, possono verificarsi nausea, aumento della sudorazione, vomito, ipotensione arteriosa, collasso (in alcune situazioni, letale). L'ingestione extravasale della soluzione può causare calcificazione dei tessuti molli. Con l'introduzione del gluconato di calcio per via intramuscolare, sono possibili irritazione locale e necrosi tissutale. In casi molto rari, sono state registrate reazioni allergiche e anafilattiche.

Bambini, durante la gravidanza e l'allattamento

Il dosaggio del gluconato di calcio durante la gravidanza è determinato dal medico. La quantità massima del farmaco per dose per questa categoria di pazienti non supera i 500 mg. La frequenza dei ricevimenti è determinata dal medico curante. Al fine di evitare lo sviluppo di effetti collaterali durante la gravidanza, è molto importante attenersi rigorosamente al regime posologico prescritto dal medico.

Il farmaco in compresse non è prescritto per i bambini di età inferiore a 3 anni. La soluzione per iniezione intramuscolare non viene utilizzata nei bambini.

istruzioni speciali

Nei pazienti con ipercalciuria lieve, ridotta velocità di filtrazione glomerulare o storia di nefrourolitiasi, il trattamento deve essere monitorato per gli ioni calcio urinario.

Per ridurre il rischio di sviluppare nefrourolitiasi, si consiglia di bere molti liquidi. Il gluconato di calcio è simile per effetto al cloruro di calcio, ma meno irritante.

Interazioni farmacologiche

L'uso simultaneo di preparati di calcio con calcio-antagonisti riduce l'effetto farmacologico di quest'ultimo. Con una combinazione di forme orali di gluconato di calcio e tetracicline, vi è una violazione dell'assorbimento dei farmaci tetracicline e quindi il loro effetto farmacologico diminuisce.

La colestiramina riduce l'assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale. La chinidina in combinazione con calcio rallenta la conduzione intraventricolare. Come risultato di questa combinazione di farmaci, aumenta la tossicità della chinidina. Con la somministrazione endovenosa di calcio prima o dopo l'uso di Verapamil, l'effetto ipotensivo del farmaco diminuisce.

Anche la somministrazione parenterale di preparati di calcio non è raccomandata durante il trattamento con glicosidi cardiaci, poiché questa combinazione di farmaci porta ad un aumento dell'effetto cardiotossico.

Analoghi della droga Calcio gluconato

  1. Pangamato di calcio.
  2. LECT.
  3. Lattato di calcio.
  4. Granuli di glicerofosfato.
  5. CalViv.
  6. Fiala di gluconato di calcio.
  7. Calcio additivo.
  8. Calcio-Sandoz.
  9. idrossiapatite.
  10. B. Brown.

Condizioni di vacanza e prezzo

Il costo medio del gluconato di calcio (compresse da 500 mg n. 20) a Mosca è di 52 rubli. Il prezzo di 10 fiale da 5 ml è di 117 rubli. Disponibile senza prescrizione medica.

Termini e condizioni di conservazione Il farmaco deve essere conservato in un luogo asciutto a una temperatura non superiore a 25 ° C. Periodo di validità delle compresse - 5 anni, soluzione - 2 anni.

Calcio gluconato (soluzione): istruzioni per l'uso

Forma di dosaggio

Soluzione iniettabile 10%, 5 ml

Composizione

5 ml di soluzione contengono

principio attivo - gluconato di calcio 500,0 mg,

eccipiente - acqua per preparazioni iniettabili

Descrizione

Liquido trasparente incolore o leggermente colorato

Gruppo farmacoterapico

Supplementi minerali Preparati di calcio. Gluconato di calcio

Codice ATX A12AA03

Proprietà farmacologiche

Dopo la somministrazione parenterale, il farmaco viene distribuito uniformemente con il flusso sanguigno in tutti i tessuti e gli organi. Nel plasma sanguigno, circa il 45% del farmaco si trova in un complesso con proteine. Penetra nella barriera placentare, passa nel latte materno. Escreto dal corpo principalmente dai reni.

Il supplemento di calcio compensa la carenza di ioni calcio, necessari per la trasmissione degli impulsi nervosi, la contrazione dei muscoli scheletrici e lisci, l'attività miocardica, la formazione ossea, la coagulazione del sangue. Fornisce un effetto sedativo antiallergico, antinfiammatorio, emostatico, disintossicante e lieve.

Il calcio riduce la permeabilità delle cellule e della parete vascolare, previene lo sviluppo di reazioni infiammatorie, aumenta la resistenza del corpo alle infezioni e può migliorare significativamente la fagocitosi (la fagocitosi, che diminuisce dopo l'assunzione di cloruro di sodio, aumenta dopo l'assunzione di calcio). Quando somministrato per via endovenosa, stimola la divisione simpatica del sistema nervoso autonomo, migliora la secrezione di adrenalina da parte delle ghiandole surrenali e ha un moderato effetto diuretico.

Indicazioni per l'uso

- ipofunzione della ghiandola paratiroidea

- malattie allergiche (malattia da siero, orticaria, sindrome febbrile, prurito, dermatosi pruriginosa, reazioni ai farmaci e assunzione di cibo, edema di Quincke)

- in processi patologici di varia origine (fase essudativa del processo infiammatorio, vasculite emorragica, malattia da radiazioni) per ridurre la permeabilità vascolare

- iperkaliemia, forma iperkaliemica di myoplegia parossistica

- malattie della pelle (prurito, eczema, psoriasi)

- terapia complessa di sanguinamento di varie eziologie

- come antidoto per avvelenamento con sali di magnesio, acido ossalico o suoi sali solubili, sali di acido fluorico solubili.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Applicato per via endovenosa e intramuscolare.

Adulti e bambini di età superiore ai 14 anni ricevono 5-10 ml di una soluzione al 10% una volta al giorno, a seconda della natura della malattia e delle condizioni del paziente - ogni giorno, a giorni alterni o dopo 2 giorni.

Per i bambini, a seconda dell'età, una soluzione al 10% di gluconato di calcio viene somministrata solo per via endovenosa nelle seguenti dosi: all'età di 6-12 mesi - 1 - 1,5 ml, 1 - 3 anni - 1,5 - 2 ml, 4 - 6 anni - 2 - 2,5 ml, 7-14 anni 3 - 5 ml.

Il farmaco viene riscaldato fino alla temperatura corporea prima della somministrazione. Per adulti e bambini, la soluzione viene somministrata lentamente, per 2-3 minuti..

Per l'introduzione di una soluzione in una quantità inferiore a 1 ml, una singola dose del farmaco per diluizione viene adattata al volume appropriato (volume della siringa) con una soluzione isotonica di cloruro di sodio allo 0,9% o una soluzione di glucosio al 5%.

La siringa per l'introduzione del gluconato di calcio non deve contenere residui di etanolo, poiché in presenza di quest'ultimo i precipitati di gluconato di calcio.

Effetti collaterali

- nausea, vomito, diarrea

- una sensazione di calore in bocca e poi in tutto il corpo, oltre a cambiamenti nella pelle. Queste reazioni scompaiono rapidamente da sole.

- possibili reazioni anafilattiche e anafilattoidi, fino allo shock anafilattico.

Con una rapida introduzione sono possibili nausea, vomito, sudorazione eccessiva, ipotensione arteriosa, collasso, a volte letale. Come risultato dell'ingestione extravasale di soluzione di calcio, è possibile la calcificazione dei tessuti molli.

L'iniezione intramuscolare non è raccomandata per i bambini.

L'iniezione intramuscolare di sali di calcio può causare irritazione locale.

Controindicazioni

- ipersensibilità al farmaco

- assunzione simultanea di glicosidi cardiaci

- grave insufficienza renale

- tendenza alla trombosi

- aumento della coagulazione del sangue

- periodo di gravidanza e allattamento

- per iniezione intramuscolare - bambini fino a 18 anni (rischio di necrosi).

Interazioni farmacologiche

Quando l'alcool etilico interagisce con il gluconato di calcio, quest'ultimo precipita.

Non compatibile con carbonati, salicilati, solfati, poiché forma con essi sali di calcio insolubili o difficilmente solubili.

Non è raccomandato prescrivere insieme ad altri preparati di calcio.

La somministrazione endovenosa di gluconato di calcio prima e dopo l'assunzione di verapamil riduce il suo effetto ipotensivo, ma non influenza il suo effetto antiaritmico.

La combinazione con i diuretici tiazidici può causare lo sviluppo di ipercalcemia.

Con l'uso simultaneo con chinidina, è possibile rallentare la conduzione intraventricolare e aumentare la tossicità della chinidina.

Durante il trattamento con glicosidi cardiaci, la somministrazione parenterale di gluconato di calcio non è raccomandata a causa della maggiore cardiotossicità.

Con la somministrazione orale simultanea di gluconato di calcio e tetracicline, l'effetto di quest'ultimo può diminuire a causa di una diminuzione del loro assorbimento.

Il gluconato di calcio elimina la soppressione della trasmissione neuromuscolare causata dall'uso di antibiotici di numerosi aminoglicosidi.

Se usati contemporaneamente alla fenigidina, i preparati di calcio ne riducono l'efficacia.

istruzioni speciali

Applicazione nella pratica pediatrica

Per il trattamento dei bambini, il farmaco viene utilizzato solo per via endovenosa. L'iniezione intramuscolare del farmaco non è raccomandata a causa del possibile sviluppo di necrosi.

I pazienti con ipercalciuria lieve, ridotta velocità di filtrazione glomerulare o storia di nefrourolitiasi devono essere prescritti con cautela e sotto il controllo del calcio urinario..

Per ridurre il rischio di sviluppare nefrourolitiasi, si consiglia di bere molti liquidi..

Gravidanza e allattamento

Non è raccomandato l'uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento.

Caratteristiche dell'effetto del farmaco sulla capacità di guidare veicoli o meccanismi potenzialmente pericolosi

Overdose

Sintomi: può svilupparsi ipercalcemia

Trattamento: come antidoto, viene utilizzata la calcitonina, che viene somministrata per via endovenosa alla velocità di 5-10 UI per 1 kg di peso corporeo al giorno (il farmaco viene diluito in 500 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonico, iniettato flebo per 6 ore in 2-4 dosi).

Modulo di rilascio e confezione

5 ml in fiale di vetro neutro o fiale sterili per il riempimento di siringhe, importate.

Ogni fiala è etichettata con carta per etichette o carta da lettere, oppure il testo viene applicato direttamente sull'ampolla con inchiostro per rotocalco per prodotti in vetro.

5 fiale sono confezionate in una striscia blister di film in PVC e foglio di alluminio o importate.

Le confezioni di celle sagomate, insieme alle istruzioni approvate per l'uso medico nelle lingue statale e russa, sono collocate in scatole di cartone. Il numero di istruzioni è nidificato in base al numero di pacchetti.

Condizioni di archiviazione

Conservare in un luogo asciutto e buio a una temperatura non superiore

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Periodo di conservazione

Non utilizzare il farmaco dopo la data di scadenza..