Broncospasmo: che cos'è? Come si sviluppa, caratteristiche, metodi di trattamento

  • Nutrizione

Il broncospasmo è una pericolosa condizione patologica caratterizzata da sintomi. In caso di malattia, una persona sperimenta attacchi di soffocamento a causa di un improvviso spasmo della parete bronchiale, portando a una riduzione delle vie aeree.

Il broncospasmo non può essere rimosso da solo (senza intervento terapeutico).

Nell'articolo considereremo cos'è il broncospasmo: sintomi, cause, metodi di trattamento, principi di diagnosi e complicanze.

Descrizione della malattia

Con il broncospasmo, c'è un restringimento del calibro medio e piccolo del lume dell'albero bronchiale. Il broncospasmo è una condizione patologica causata dalla compressione atipica delle fibre muscolari lisce.

La violazione è accompagnata da un grave edema della mucosa, nonché da una diminuzione della pervietà respiratoria, a causa della quale mancano l'aria, mancanza di respiro, tosse parossistica.

Come parte di un attacco, il paziente può avere un attacco di panico causato dalla paura del soffocamento. Le frequenti recidive portano alla fame di ossigeno, una sensazione di soffocamento.

Sintomi dello sviluppo

I sintomi del broncospasmo possono comparire mentre la patologia si sviluppa, sia lentamente che rapidamente. Il broncospasmo è caratterizzato (sintomi negli adulti prima del trattamento e identificazione delle cause):

  • postura forzata;
  • gonfiore della vena cervicale;
  • dispnea;
  • cianosi nell'area del triangolo nasolabiale;
  • pallore della pelle;
  • espirazione prolungata, accompagnata da fischi e sibili;
  • tachicardia;
  • tosse improduttiva con una piccola quantità di secrezioni bronchiali.

Starnuti, insonnia, sudorazione eccessiva, lividi sotto gli occhi e segni di soffocamento sono ulteriori sintomi che indicano uno spasmo nei bronchi e un restringimento del lume negli organi respiratori. I sintomi del broncospasmo nei bambini sono più pronunciati rispetto agli adulti.

Ai primi segni di broncospasmo, è importante fornire cure mediche tempestive e alleviare la paura. Le reazioni psicosomatiche aggravano il corso della patologia.

Cause di patologia

Le pareti dei bronchi - gli organi respiratori accoppiati - sono composte da fibre muscolari lisce. Con il broncospasmo, i muscoli si contraggono. Questo processo impedisce agli agenti nocivi di entrare nel corpo..

Da un lato, questo protegge il sistema respiratorio del corpo, dall'altro porta a un fallimento nel processo di approvvigionamento di ossigeno.

Il meccanismo di sviluppo della malattia:

  1. Una sostanza estranea, che entra nel tratto respiratorio attraverso il rinofaringe, irrita la mucosa.
  2. I neuroni trasmettono segnali al cervello, che produce una risposta: la contrazione delle fibre muscolari.
  3. Al momento della tensione, i muscoli esercitano una pressione sui vasi. Il flusso sanguigno è compromesso. L'inalazione diventa difficile, appare una tosse soffocante.
  4. A causa di processi stagnanti, il plasma sanguigno inizia a filtrare attraverso le pareti dei vasi. Forme di edema.
  5. Il lume bronchiale è ridotto a causa dell'edema. La condizione peggiora.

Il broncospasmo è la reazione del corpo ai tentativi di penetrazione di microrganismi o oggetti. Gli spasmi prolungati sono potenzialmente letali a causa della minaccia di insufficienza respiratoria acuta.

Nel tentativo di compensare la carenza di ossigeno, il paziente fa respiri brevi ma frequenti. Questa reazione naturale provoca l'accumulo di aria nei polmoni. Di conseguenza, l'espirazione è difficile..

L'ossigeno trattato si accumula nel sistema respiratorio. L'eccesso di anidride carbonica è il risultato dell'ipossia. In assenza di intervento da parte di professionisti medici, l'attacco è spesso fatale.

Varietà (classificazione)

A seconda della causa, il broncospasmo è diviso in tipi:

I sintomi compaiono a causa della risposta del corpo al contatto con la sostanza che ha causato la reazione allergica. La produzione di linfociti T è accelerata.

L'allergene entra nel corpo per via esterna o interna. Oltre al gonfiore dei bronchi, può apparire prurito, ci sono eruzioni cutanee e una sensazione di bruciore, iperemia.

Il broncospasmo allergico è atolico o allergico alle infezioni. Per eliminare un attacco, è necessario limitare il contatto del paziente con un potenziale allergene.

Con questo tipo di broncospasmo, è difficile fermare i segni di soffocamento. Il quadro clinico peggiora.

I sintomi sono istantanei: sotto l'influenza di un fattore patologico, le condizioni del paziente possono peggiorare in pochi secondi. L'eziologia del broncospasmo è divisa in primaria e secondaria. Nel primo caso, l'iperreattività bronchiale è osservata sullo sfondo dell'asma bronchiale, nel secondo - l'influenza di altre malattie concomitanti.

  • Locale - spasmo delle pareti lisce dei bronchi; il processo è localizzato in una piccola area a causa dell'ingresso di un corpo estraneo nel tratto respiratorio o della comparsa di neoplasie.
  • Parziale: sono interessate le sezioni piccole e medie dell'albero bronchiale; la ventilazione è mantenuta.
  • Totale: una forte riduzione della capacità delle vie aeree.

Il trattamento del broncospasmo viene prescritto dopo aver identificato le cause della patologia che si è manifestata. Ai primi segni della malattia, è necessario cercare un aiuto qualificato..

Trucchi proibiti

Non tutti i genitori comprendono cosa sia il broncospasmo, poiché i sintomi in un bambino possono essere sottili, ma man mano che la patologia si sviluppa, diventano più pronunciati..

Gli errori nel tentativo di fermare un attacco possono costare la vita del paziente. Considera quali azioni peggiorano la situazione.

Con il broncospasmo, è severamente vietato:

  1. Per massaggiare i pazienti con oli e creme aromatici.
  2. Metti gli intonaci di senape.
  3. Usa trattamenti a base di miele ed erbe.
  4. Prendi dei farmaci che alleviano gli attacchi di tosse.
  5. Usa antistaminici che inibiscono il processo di espettorazione.
  6. Bevi sedativi.

Per non danneggiare il paziente e non aggravare l'attacco, è necessario consultare un medico. L'automedicazione del broncospasmo è pericolosa per la vita.

complicazioni

Se il broncospasmo viene trattato in modo tempestivo, il decorso della malattia sarà semplificato e non porterà a ulteriori complicazioni. In alcuni casi, non è necessario alcun intervento terapeutico per ripristinare la pervietà delle vie aeree.

La peggiore complicazione è la trasformazione di un tipo parziale di patologia in totale, caratteristica degli asmatici. Più di 200 persone, secondo le statistiche dell'OMS, muoiono a causa di questa condizione ogni anno..

Il broncospasmo è fatale nel 3-20 percento delle persone durante l'intervento chirurgico.

Diagnostica

La diagnosi primaria di patologia viene più spesso effettuata dai medici delle ambulanze. In futuro, un pneumologo, un allergologo-immunologo (se necessario) e altri specialisti lavorano con il paziente.

I metodi chiave per determinare il broncospasmo includono:

Come parte della diagnosi, il medico esamina le condizioni e il colore della pelle, studia la posizione forzata del corpo del paziente, in cui il processo respiratorio è semplificato per lui.

  • Percussione. Questo metodo aiuta a identificare i suoni estranei nel processo respiratorio..
  • Auscultazione. Il medico rileva segni di respiro affannoso, palpitazioni, tachipnea.
  • Pulsossimetria. Vengono misurati la saturazione di ossigeno nel sangue nelle arterie, la frequenza cardiaca, il grado di carenza di ossigeno.
  • Spirography. Vengono studiati i parametri della respirazione esterna e la percentuale di restringimento nel lume dei bronchi.
  • Radiografia e tomografia computerizzata. Sono considerati metodi ausiliari nell'ambito della diagnostica, che consente di visualizzare il quadro clinico.

Nei bambini piccoli, la radiografia aiuta a diagnosticare il broncospasmo. Pazienti intubati - capnografia.

Trattamento del broncospasmo

Per il trattamento del broncospasmo negli adulti e nei bambini, è consigliabile utilizzare metodi terapeutici in combinazione:

  • Medicinali che promuovono l'espansione del lume bronchiale e sopprimono l'attività dei muscoli dei bronchi.
  • Broncodilatatori (solitamente sotto forma di aerosol).
  • Inalazioni che aiutano a fermare i crampi.
  • Farmaci glucocorticosteroidi.
  • espettoranti.

In alcuni casi, con il broncospasmo, vengono prescritti farmaci antivirali (se lo spasmo è causato dal raffreddore). Per le patologie fungine, batteriche e di altro tipo di natura infettiva, vengono prescritti antibiotici.

Sollievo dallo spasmo con bronchite ostruttiva

Con bronchite ostruttiva, un attacco di broncospasmo è accompagnato da dolore e una sensazione di forte pressione nella zona del torace. Per alleviare i sintomi, vengono utilizzati gli adrenomimetici: farmaci che contengono sostanze che sopprimono l'attività dei recettori dell'albero bronchiale e contribuiscono alla loro espansione.

È consentito l'uso di naftizina, adrenalina ed efedrina se il paziente non può fare un respiro completo.

È importante: determinare che il broncospasmo è stato la causa dell'ostruzione respiratoria è compito del medico. Il sollievo dei segni della malattia può essere fatale.

Se compaiono i sintomi, dovrebbe essere chiamata un'ambulanza. Per aiutare il paziente prima dei medici, si consiglia di:

  • togliere gli indumenti stretti che rendono difficile la respirazione;
  • cambiare la posizione sdraiata in posizione seduta;
  • assicurarsi che l'aria fresca entri nella stanza;
  • somministrare al paziente acqua contenente alcali (latte e acqua minerale a cui viene aggiunta la soda).

Durante un attacco, è severamente vietato mangiare. Con il broncospasmo in un bambino, è necessario l'intervento dei medici, seguito dal ricovero in ospedale.

Broncospasmo in un bambino - sintomi e trattamento della malattia

La maggior parte delle malattie dell'apparato respiratorio comporta problemi respiratori. Il broncospasmo in un bambino può apparire come conseguenza degli effetti patologici sul corpo di malattie come la bronchite acuta, l'asma e altre lesioni virali o batteriche. Avendo notato i primi sintomi, è necessario assicurarsi che il paziente non abbia una reazione allergica e che il gap di luce non sia bloccato da un corpo estraneo. Il trattamento è prescritto da un medico, basato sui risultati di un esame visivo, ascolto del torace, laboratorio, studi hardware.

L'essenza del broncospasmo

La sindrome broncospastica è un complesso di sintomi che accompagnano la patologia degli organi respiratori. Può verificarsi a causa di reazioni allergiche, alcuni tipi di intossicazione del corpo e altre condizioni.

Molto spesso, questa condizione si verifica sullo sfondo dell'asma bronchiale. Il disturbo primario si forma con una maggiore reattività bronchiale. Può verificarsi quando esiste una predisposizione ereditaria o sotto l'influenza di vari allergeni. Lo spasmo secondario è associato a varie patologie.

Azioni proibite

Quando fornisci il primo soccorso a tuo figlio, dovresti sapere cosa puoi e cosa non puoi fare durante un attacco. Le azioni proibite includono:

  1. Aggravamento di una reazione allergica. È vietato strofinare i bambini con sostanze odorose, installare cerotti di senape, dare miele.
  2. L'uso di un farmaco antitosse. Sono proibiti anche i medicinali antiallergici di prima generazione: questi sono Tavegil, Difenidramina e Suprastin. Fornendo le azioni necessarie, riducono la quantità di espettorato.
  3. Effettuando la terapia iniziale dell'asma bronchiale usando gli inalatori Intal, Tiled, non sarai in grado di alleviare gli attacchi. I fondi presentati sono utilizzati a scopo preventivo. Durante un attacco, solo un farmaco broncodilatatore fornirà l'assistenza necessaria..

Motivi della violazione

Lo sviluppo del broncospasmo si verifica sotto l'influenza di vari fattori. Le principali cause di un attacco includono:

    Reazioni allergiche
    . Quando l'allergene rientra nel corpo, si osserva un improvviso restringimento delle vie aeree. L'uso orale o parenterale di medicinali, sieri, vaccini porta spesso a problemi. In casi più rari, la patologia è dovuta all'intolleranza a determinati alimenti e punture di insetti..

Malattie infettive e infiammatorie
. Questi includono patologie acute e croniche del sistema broncopolmonare. Possono essere batterici o virali..

Disturbi emodinamici
. Il restringimento secondario del lume bronchiale è spesso associato a un flusso sanguigno alterato nel piccolo cerchio. Segni di compromissione si verificano con stenosi mitralica, tromboembolia polmonare, sindrome di Aeres.

Otturazione dei bronchi
. L'attacco può essere associato allo sviluppo della formazione del tumore, all'ingresso di un oggetto estraneo nel tratto respiratorio, alla compressione dei bronchi da parte dei linfonodi.

  • Impatto di sostanze tossiche
    . I problemi possono derivare dall'inalazione di elementi acidi o alcalini, sostanze chimiche, insetticidi. Includono anche ustioni termiche dell'apparato respiratorio..
  • A volte il broncospasmo si sviluppa sullo sfondo di processi neurogenici. Appaiono con irritazione diretta del nervo vago. Inoltre, la patologia è associata a disturbi mentali e patologie cerebrali..

    Quadro clinico

    Nella fase iniziale del broncospasmo, il quadro clinico ricorda una normale reazione di difesa. Tuttavia, successivamente, i bronchi non si rilassano e il gonfiore aumenta..

    A causa del restringimento del lume dei bronchi, l'aria non entra negli alveoli. Di conseguenza, l'ossigeno non penetra nel sangue e l'anidride carbonica non viene rimossa. È una condizione molto grave che è in pericolo di vita..

    Se non si fornisce assistenza a una persona in modo tempestivo, aumenta la mancanza di ossigeno e si verificano svenimenti..

    Man mano che il broncospasmo progredisce, tutti i tessuti e gli organi subiscono cambiamenti irreversibili, che possono essere fatali.

    Per il broncospasmo, i seguenti sintomi sono caratteristici:

    • mancanza di aria;
    • un sentimento di paura;
    • pesantezza e congestione al petto;
    • respiro affannoso con un fischio;
    • tosse secca e lancinante;
    • sbiancamento della pelle;
    • respiro sibilante nei polmoni all'espirazione.

    Se un attacco si verifica di notte, i primi sintomi in un adulto o in un bambino sono associati a disturbi del sonno. Una persona può svegliarsi in preda al panico senza fiato..

    Il broncospasmo deve essere distinto dal laringospasmo. La differenza fondamentale sta nella posizione del corpo, che una persona è costretta a prendere per facilitare la respirazione. Con il laringospasmo, getta la testa all'indietro e spalanca la bocca. Con lo sviluppo del broncospasmo, una persona si siede, appoggia le mani sulle ginocchia e si sporge leggermente in avanti.

    Diagnostica

    Per identificare le cause dell'insufficienza respiratoria, è necessaria una diagnosi approfondita:

    1. Per cominciare, il paziente viene esaminato per rilevare edema, ipertensione arteriosa, ecc. I pazienti hanno un rilascio incompleto di aria dai polmoni durante l'espirazione, così come la resistenza all'inalazione.
    2. Viene raccolta l'anamnesi, che aiuta a scoprire cosa ha causato la malattia.
    3. Ricerca hardware:
    • spirometria - utilizzata per rilevare la possibile ostruzione dei polmoni;
    • Peak Flowmetry: consente di determinare la riduzione dei bronchi.
    • bodyplethysmography - aiuta ad ottenere informazioni sullo stato della funzione respiratoria e di scambio gassoso dei polmoni.

    Test diagnostici

    Quando compaiono segni di broncospasmo, è necessario eseguire una serie di procedure diagnostiche. La spirometria è considerata il principale metodo di ricerca. In questo caso, il paziente fa diversi respiri e respira attraverso un tubo collegato al computer..

    La pulsossimetria può anche essere eseguita. Durante la procedura, la quantità di ossigeno nel sangue viene misurata con un dispositivo speciale.

    L'analisi della composizione gassosa del sangue non ha poca importanza. Lo studio aiuta a determinare il rapporto tra ossigeno e anidride carbonica.

    Se indicato, vengono eseguite radiografia e tomografia computerizzata degli organi toracici. Aiutano a identificare patologie polmonari infettive.

    Sintomi

    Di solito gli spasmi bronchiali sono facilmente diagnosticati a causa della presenza di manifestazioni specifiche. Sintomi iniziali:

    • respirazione rapida; Seguire attentamente le istruzioni del medico durante il trattamento degli spasmi.
    • spavento del bambino;
    • insonnia;
    • pelle pallida.

    Il broncospasmo nei bambini nella fase acuta presenta i seguenti sintomi:

    • cianosi;
    • tosse secca;
    • respiro affannoso con respiro sibilante;
    • una sensazione di pesantezza al petto;
    • incapacità di prendere un respiro completo.

    Primo soccorso

    Con lo sviluppo del broncospasmo, una persona ha bisogno di un aiuto urgente. Per fare ciò, devi fare quanto segue:

    1. Chiama un'ambulanza se il broncospasmo si verifica per la prima volta.
    2. Eliminare l'allergene se si ritiene che sia la causa dell'attacco.
    3. Fornire l'accesso all'aria pulita. Se non sei allergico al polline, puoi aprire la finestra. Vale anche la pena risciacquare la gola e sciacquare il naso..
    4. Non farti prendere dal panico e calmare il paziente. Devi sederlo e slacciare i bottoni sui suoi vestiti..
    5. Dai una bevanda calda al paziente. Si consiglia di utilizzare acqua minerale alcalina con un po 'di soda.

    Inoltre, nella fase di primo soccorso, vale la pena usare un farmaco che aiuta ad alleviare lo spasmo dei muscoli bronchiali e ad espandere il lume. Molto spesso le persone con asma hanno questi farmaci. Per fermare un attacco a casa, usa i seguenti mezzi:

    • inalazione di broncospasmolitici attraverso un inalatore tascabile o un nebulizzatore - Berodual, Ventolin, Berotek sono usati per questo;
    • inalazione con glucocorticosteroidi - in assenza di un effetto da broncospasmolitici, viene utilizzato Pulmicort o Beklazon;
    • somministrazione endovenosa di eufillina;
    • somministrazione endovenosa di prednisolone - eseguita con broncospasmo grave;
    • iniezione di adrenalina - eseguita quando si sviluppa uno shock anafilattico.

    Se entro 1 ora dall'uso dei medicinali, le condizioni della persona non sono migliorate, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza.

    Dopo un attacco

    I genitori capiranno che l'attacco è finito quando il bambino si ferma a corto di fiato. La respirazione diventerà silenziosa, anche e la sua frequenza si normalizzerà. I muscoli addominali smetteranno di partecipare al processo di respirazione. L'umore del bambino migliorerà, con un espettorato per la tosse inizierà a fluire.

    Dopo un attacco, non lasciare il bambino da solo, perché lo spasmo potrebbe ripresentarsi. Dagli farmaci broncodilatatori il giorno dello spasmo e il giorno successivo, ma non esagerare. È vietato utilizzare questi farmaci più di quattro volte al giorno..

    I medici consigliano di usare espettoranti: "Erespal", "Ambroxol", "Bromhexin" e altri. Assicurati di bere molta acqua - tè, acqua naturale.

    Nel periodo successivo all'attacco, è utile dare al bambino un massaggio a percussione. Devi mettere il bambino in grembo con la pancia in modo che la testa e le gambe penzolino. Quindi dovresti toccare delicatamente il bordo del palmo della mano sul petto del bambino.

    Se il bambino ha un broncospasmo per la prima volta, non rimandare la visita dal pneumologo e allergologo. Informi il medico se gli attacchi di asma sono più frequenti.

    Metodi terapeutici di trattamento

    Il trattamento del broncospasmo comprende diversi componenti. Dovrebbe essere finalizzato all'eliminazione del broncospasmo. Se è necessario fermare un attacco nei bambini, vale la pena considerare il dosaggio per età..

    La neutralizzazione del fattore provocante non ha poca importanza. Allo stesso tempo, vengono trattate patologie che causano una contrazione anormale delle fibre bronchiali. Anche l'esclusione del contatto con allergeni è importante..

    Per le malattie croniche che causano il broncospasmo, vengono scelti i farmaci di primo soccorso. Grazie all'uso di droghe, è possibile evitare di soffocare o eliminare un attacco nella fase iniziale di sviluppo.

    Broncospasmolitici in pronto soccorso

    Questa categoria di medicinali è utilizzata per fornire il primo soccorso al broncospasmo. I medici prescrivono i broncospasmolitici da una varietà di categorie. I farmaci efficaci per alleviare le convulsioni includono:

    1. Adrenomimetics
      . Questi includono isoprenalina, salbutamolo. Hanno un effetto sui recettori adrenergici e portano al rilassamento dei muscoli lisci.

    Inibitori della xantina o della fosfodiesterasi
    . Questo gruppo comprende teobromina, teofillina. I fondi riducono il livello di calcio nelle cellule, il che aiuta a rilassare la muscolatura liscia. Le sostanze sono prescritte ai pazienti adulti. Ai bambini vengono prescritti molto raramente, poiché esiste il rischio di sintomi di tachicardia.

    M-anticolinergici
    . Questa categoria comprende Berodual, Atropine. Producono un effetto locale e non entrano nella circolazione sistemica. Tali sostanze sono utilizzate sotto forma di inalazione.

    Stabilizzatori di membrana dei mastociti
    . Questo gruppo include Ketotifen, Cromolin. I fondi vengono utilizzati per prevenire i sequestri. Bloccano l'ingresso di calcio nei mastociti e aiutano a prevenire il rilascio di istamina. Per eliminare le convulsioni, tali farmaci non vengono utilizzati..

  • I corticosteroidi
    . Questi includono idrocortisone, beclometasone. I farmaci sono usati per trattare l'asma e possono essere usati per alleviare lo spasmo.
  • I farmaci per eliminare il broncospasmo sono prescritti in forma di compresse. Possono anche essere usati come spray o soluzione per un nebulizzatore.

    L'inalazione, che colpisce i tessuti e i recettori, è considerata il trattamento più efficace..

    Si possono anche usare spray. È una formulazione conveniente che aiuta a spruzzare piccole particelle di ingredienti attivi. Grazie a questo, cadono direttamente sulle mucose del tratto bronchiale. Le forme di aerosol aiutano molto rapidamente. A volte hanno effetto immediatamente dopo l'introduzione.

    Le forme di compresse di medicinali sono considerate le meno efficaci. Agiscono più lentamente e non affrontano bene gli attacchi.

    A volte l'uso di broncospasmolitici provoca broncospasmo paradosso. In questo caso, le condizioni del paziente sono aggravate. L'ostruzione può essere causata da componenti chimici presenti negli aerosol. In una situazione del genere, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza..

    L'uso di eufillina

    Questo farmaco include aminofillina. A causa di ciò, produce un effetto complesso sul corpo:

    • rilassa le fibre muscolari lisce;
    • promuove l'espansione del lume bronchiale;
    • normalizza le funzioni del centro respiratorio;
    • elimina il soffocamento;
    • riduce il tono vascolare e abbassa la pressione sanguigna.

    Con lo sviluppo del broncospasmo, il farmaco può essere somministrato per via endovenosa o intramuscolare. Aiuta a far fronte rapidamente ai problemi respiratori. Le compresse che includono aminofillina sono meno efficaci.

    Derivati ​​di xantina

    Questa categoria comprende farmaci che hanno effetti sintomatici. I derivati ​​di xantina ripristinano rapidamente la pervietà delle vie aeree ed eliminano l'ipossia tissutale.

    Per far fronte rapidamente allo spasmo, vale la pena usare farmaci a base di teofillina..

    Questo ingrediente attivo è presente in droghe come Retafil, Teopek. Le medicine aiutano a far fronte agli spasmi e riducono la pressione nella circolazione polmonare. Di solito sono prescritti se si verifica soffocamento sullo sfondo dell'ipertensione polmonare..

    Mezzi per la prevenzione del broncospasmo

    Per prevenire lo sviluppo di un attacco, è necessario utilizzare farmaci speciali. Sono scelti in base alla causa del soffocamento. I rimedi più efficaci sono mostrati nella tabella:

    Categoria di drogaNomi di drogaPrincipio operativo
    mucoliticiACC, BromexinaI prodotti aiutano a ridurre il catarro, facilitano la tosse e aiutano a evitare l'ostruzione.
    cromoniKromoglin, KetotifenLe medicine impediscono il rilascio di istamina dai mastociti. Ciò riduce il rischio di un attacco allergico..
    broncodilatatoriSalbutamolo, BronholitinLe sostanze portano ad un aumento del lume dei bronchi a causa del rilassamento delle fibre muscolari lisce.

    I fondi vengono utilizzati in corsi quando viene rilevato broncospasmo latente in base ai risultati della spirometria. Possono anche essere usati per trattare patologie che sono accompagnate da persistenti sintomi di soffocamento..

    video

    Nel video, uno specialista del centro di ginnastica respiratoria ti dirà cosa fare in caso di broncospasmo e non c'è nessuno nelle vicinanze che possa venire in soccorso

    Il broncospasmo nei bambini è un disturbo patologico caratterizzato da un cambiamento nella clearance tra bronchioli e bronchi. Questa patologia si verifica a causa della contrazione dei muscoli della parete bronchiale. Se non si consulta un medico in modo tempestivo per una diagnosi precoce, una tale malattia interferirà con la normale respirazione..

    Azioni preventive

    Per evitare la comparsa di problemi, è necessario prestare attenzione alle misure preventive. In questo caso, è necessario rispettare le seguenti raccomandazioni:

    • in tempo per curare patologie che possono provocare un attacco di soffocamento;
    • evitare un maggiore sforzo fisico;
    • rifiutare da cattive abitudini;
    • evitare lo stress e lo stress psicologico;
    • proteggere il corpo dall'influenza di fattori avversi.

    Per prevenire la comparsa di broncospasmo durante e dopo l'intervento chirurgico, viene eseguito un ciclo di terapia desensibilizzante. Per questo vengono utilizzati antistaminici e corticosteroidi. Viene anche prescritta la terapia con aerosol con broncodilatatori..

    L'anestesia della profondità richiesta con una corretta ventilazione dei polmoni non ha poca importanza. Questo aiuta a ottenere il corretto scambio di gas..

    Raccomandazioni specialistiche

    Cosa è proibito fare con il broncospasmo.

    1. Dai a tuo figlio antitosse. Ad esempio, "Glauvent", "Libeksin". Non puoi assumere antistaminici di prima generazione: Tavegil, Pipolfen. Peggiorano l'output dell'espettorato.
    2. Strofina il bambino con unguenti dall'odore intenso: trementina, "Zvezdochka" e altri. Le allergie possono svilupparsi e la condizione peggiorerà.
    3. Metti gli intonaci di senape.

    Ricorda che se il bambino è asmatico, usa inalatori "Tiled", "Intal" e prende farmaci ormonali, quindi prevengono solo gli attacchi, ma non li curano. Durante il broncospasmo, solo i farmaci broncodilatatori possono aiutare.

    Broncospasmo: sintomi, cause, trattamento, farmaci, come rimuovere rapidamente in bambini e adulti

    Rappresentazione schematica dei bronchi nei polmoni
    • Il broncospasmo è una contrazione prolungata incontrollata dei muscoli lisci dei bronchi, che a livello del corpo si manifesta con una tale serie di sintomi (sindrome) come respiro sibilante, respiro corto, respiro corto e aumento dell'insufficienza respiratoria.
    • Le ragioni:
    • Lo spasmo delle cellule muscolari lisce bronchiali di qualsiasi calibro, causato da vari motivi, si manifesta come sintomi di crescente mancanza di respiro e si sviluppa in malattie:
    Broncoscopia dei polmoni. A sinistra: bronchi in condizioni normali. A destra: bronchi 10 minuti dopo l'esposizione all'allergene

    Nelle persone con malattie cardiovascolari, il broncospasmo è più spesso causato da insufficienza cardiaca ventricolare sinistra, a seguito della quale il sangue ristagna nella circolazione polmonare. Spremendo le terminazioni sensibili delle cellule nervose nelle pareti dei bronchi, il sangue accumulato provoca spasmo muscolare.

    Un corpo estraneo nelle vie aeree, così come le particelle di cibo che penetrano durante il vomito, causano infiammazione, che porta a gonfiore e provoca contrazione muscolare.

    1. Aiuto per il broncospasmo:
    2. Se il broncospasmo si verifica per la prima volta, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza e, dopo che le condizioni del paziente migliorano, è necessario essere esaminati da un allergologo, pneumologo, cardiologo, otorinolaringoiatra.
    3. Come alleviare il broncospasmo negli adulti rispetto al trattamento a casa?
    4. Il paziente deve seguire la prescrizione del medico per le situazioni di emergenza:
    • inalazioni con agonisti adrenergici per bronchite ostruttiva, bronchiolite, asma;
    • in caso di asma, inalare farmaci contenenti glucocorticosteroidi;
    • con una natura allergica dell'attacco, somministrare farmaci antiallergici.

    A volte l'uso anche della solita medicina nel solito dosaggio provoca un aumento dello spasmo. Invece del rilassamento, si verifica il cosiddetto broncospasmo paradosso, in cui il proseguimento del trattamento senza modificare il farmaco aumenta solo i sintomi di un attacco.

    Al fine di fornire veramente il primo soccorso e non danneggiare il broncospasmo, anche prima dell'arrivo del medico, è necessario valutare le condizioni del paziente. Negli adulti, per la prima volta, si verifica uno spasmo delle vie aeree con enfisema polmonare, asma professionale, BPCO. Ma le malattie cardiache possono essere la causa dell'attacco..

    Negli adulti con malattie cardiache, lo sviluppo del broncospasmo può causare un forte aumento della frequenza cardiaca e provocare un attacco di fibrillazione atriale aritmia parossistica - una malattia pericolosa con shock, edema polmonare, arresto cardiaco..

    Medico terapista Kulishova T.Yu.

    Stampa e-mail

    Broncospasmo: pronto soccorso

    Creato il 29 maggio 2017 | Aggiornato il 30 maggio 2017

    Broncospasmo: una condizione acuta che si verifica quando i muscoli dei bronchi e il restringimento del loro lume.

    Durante il broncospasmo, è difficile che l'ossigeno penetri nel corpo e l'anidride carbonica non viene praticamente escreta. Se questa condizione dura a lungo, i tessuti degli organi subiscono una carenza di ossigeno..

    Pertanto, al fine di far fronte con successo al bronzospasmo, è importante fornire urgentemente assistenza medica al paziente.

    Quando si verifica il broncospasmo

    Il broncospasmo può svilupparsi quando:

    • asma bronchiale;
    • bronchite acuta (soprattutto spesso il broncospasmo si verifica nei bambini di età inferiore ai 7 anni);
    • esacerbazione della BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva) nei fumatori e rappresentanti di professioni dannose;
    • una forte reazione allergica all'inalazione di sostanze irritanti (può trattarsi sia di polvere, fumo di tabacco e vapori di benzina, fumi di ammoniaca, emissioni industriali nell'aria);
    • shock anafilattico;
    • effetti collaterali di alcuni farmaci, come l'aspirina (raro, in media 1 su 10.000);
    • eccessiva attività fisica nei pazienti con asma;
    • l'ingresso di un corpo estraneo nel lume del bronco, che si riscontra spesso anche nei bambini di età inferiore ai 3 anni.

    Come riconoscere il broncospasmo:

    • una persona sente mancanza d'aria, sente pesantezza e congestione al petto.
    • il paziente fa un respiro veloce, quindi espira a lungo e dolorosamente, mentre si sentono rantoli fischianti.
    • appare una tosse dolorosa, spesso improduttiva, un po 'di espettorato viscoso può staccarsi.
    • il blu appare sotto gli occhi e intorno alla bocca, la pelle è pallida, le vene nel collo sono gonfie, il torace è notevolmente espanso.
    • il paziente è teso, cerca di assumere una postura per facilitare la respirazione: il corpo è inclinato in avanti, le braccia poggiano su una superficie dura, la testa è tirata dentro, le spalle sono sollevate.

    Pronto soccorso per il broncospasmo:

    1. Chiama un'ambulanza se ti trovi di fronte al broncospasmo per la prima volta, così come se una persona (specialmente un bambino) non è un asmatico e l'attacco è sorto sullo sfondo della salute completa.
    2. Eliminare l'allergene se noto per causare broncospasmo.

    Fornire una fornitura di aria pulita (aprire una finestra se non allergico al polline), gargarismi e sciacquare il naso con acqua.

  • Non fatevi prendere dal panico, calmate il paziente, sedetelo e allentate i vestiti stretti sul petto, toglietevi la cravatta, la cintura.
  • Applicare uno dei mezzi che allevia lo spasmo dei muscoli dei bronchi ed espande il loro lume (di solito sono disponibili in pazienti con asma e sono stati precedentemente prescritti da un medico):
    • - inalazione attraverso un inalatore tascabile o un nebulizzatore con broncospasmolitici - beta2-adrenomimetici e / o m-anticolinergici - in un dosaggio specifico per età - Ventolin, Berotek, Berodual, Seretid, Atrovent;
    • - inalazione con glucocorticosteroidi con bassa efficienza di broncospasmolitici - Pulmicort, Beklazon;

    Cause, sintomi e trattamento del broncospasmo negli adulti

    La sindrome broncospastica è di solito divisa in paradossale e allergica.

    L'allergia è la causa principale del broncospasmo

    • Il broncospasmo paradosso è l'opposto dell'effetto atteso dall'uso dei broncodilatatori. Cioè, quando si usano questi farmaci, si suppone che rilassi i muscoli degli organi respiratori ed elimini l'ostruzione bronchiale, ma lo spasmo, al contrario, è aggravato.
    • Il broncospasmo allergico è la reazione del corpo a qualsiasi allergene. Può essere esterno, ovvero entrare nel corpo dall'ambiente o interno, fungendo da sostanza prodotta nel corpo come reazione al danno di organi e tessuti..

    Nel trattamento della sindrome broncospastica di natura allergica, l'allergene deve essere eliminato per primo..

    • Separatamente, è necessario considerare questo tipo di broncospasmo, come latente. In questo caso, i sintomi della patologia non compaiono fino a quando lo stimolo non entra nel corpo. Questa forma di broncospasmo è spesso chiamata parossistica, poiché è caratterizzata da attacchi improvvisi che crescono rapidamente..

    Le ragioni

    Nella maggior parte dei casi, lo spasmo bronchiale negli adulti si sviluppa sullo sfondo di una tendenza alle allergie o all'asma bronchiale. Tuttavia, i fattori provocatori possono essere diversi. Consideriamo quelli principali.

    Allergeni

    Le cause più comuni di broncospasmo sono gli allergeni. Ecco i principali:

    • famiglia (polvere, piume, lanugine, ecc.);
    • verdura (principalmente polline di piante);
    • cibo;
    • epidermico (peli di animali, peli, ecc.);
    • prodotto chimico (coloranti, conservanti, ecc.).

    farmaci

    Gli antibiotici possono causare broncospasmo

    Alcuni farmaci possono anche causare broncospasmo. Tra loro:

    • farmaci antinfiammatori non steroidei;
    • antibiotici e penicilline;
    • beta-bloccanti;
    • anestetici per inalazione;
    • bloccanti dei canali del calcio;
    • agenti che colpiscono recettori specifici.

    Si raccomanda di prestare attenzione ai loro effetti collaterali prima di usare tali medicinali..

    Malattie

    Il broncospasmo parossistico latente si verifica spesso sullo sfondo delle seguenti malattie:

    • bronchite;
    • laringite;
    • cardite;
    • febbre da fieno;
    • polmonite;
    • rinite;
    • fibrosi cistica;
    • periarterite nodosa;
    • patologia multipla d'organo;
    • adenoidi.

    Altri motivi

    L'infezione fungina è una delle ragioni per lo sviluppo del broncospasmo

    Tra gli altri motivi per cui si verifica il broncospasmo, è importante evidenziare quanto segue:

    • intossicazione a seguito di una malattia del tratto respiratorio provocata da un virus o batteri;
    • cattive condizioni meteorologiche;
    • penetrazione di un corpo estraneo nel tratto respiratorio;
    • la malattia di base in forma acuta (malattia polmonare ostruttiva, ecc.);
    • effetto sul sistema respiratorio durante le procedure mediche;
    • avvelenamento dovuto a infezione fungina.

    A volte lo stress grave può anche essere la causa del broncospasmo..

    Patogenesi e sintomi

    Considerando la patogenesi della sindrome, possiamo dire che il broncospasmo è una reazione protettiva dei bronchi, che si restringono quando esposti a un irritante in modo da non farlo passare sotto, nei polmoni. Tali fenomeni, accompagnati dalla compressione dei bronchi, provocano un restringimento del lume e quindi l'ossigeno non è in grado di passare normalmente attraverso il tratto respiratorio.

    Per compensare la quantità di aria, il paziente inizia a fare respiri profondi, tuttavia, i processi di cui sopra complicano l'espirazione, che provoca l'accumulo di ossigeno nel tratto respiratorio inferiore, interferendo con l'ingresso di nuove porzioni nel corpo.

    Il broncospasmo è pericoloso principalmente perché può portare alla fame di ossigeno e ad altre complicazioni che rappresentano una minaccia per la vita.

    Il meccanismo di sviluppo del broncospasmo da parte dei sintomi può essere osservato nelle fasi iniziali e principali..

    L'insonnia è un sintomo precoce del broncospasmo

    I primi segni di broncospasmo sono i seguenti:

    • depressione e affaticamento;
    • inalazione normale e difficoltà ad espirare;
    • fischio nella zona del torace durante la respirazione;
    • brutto sogno.

    Le principali manifestazioni della sindrome broncospastica sono piuttosto gravi:

    • una sensazione di pesantezza e congestione nello sterno;
    • mancanza di ossigeno e sensazione di soffocamento;
    • dispnea;
    • tosse lancinante (a volte con catarro);
    • distinti fischi e sibili dei polmoni che possono essere ascoltati anche a distanza;
    • carnagione pallida e occhiaie sotto gli occhi.

    Quando compaiono questi sintomi di broncospasmo, è necessaria un'azione urgente, poiché le conseguenze possono essere più gravi.

    Diagnostica

    Il broncospasmo può essere determinato utilizzando i seguenti metodi:

    1. Bronchophonography. Questa è una tecnica acustica che consente di controllare la funzione respiratoria negli adulti e nei bambini. Se è presente espettorato, il dispositivo aiuta a migliorare la respirazione nasale in caso di broncospasmo..
    2. Pulsossimetria. Consente di controllare la quantità di ossigeno nel sangue del paziente, nonché la frequenza del polso durante un attacco.
    3. Capnografia. È prescritto per valutare la profondità della respirazione. Quest'ultimo viene rilevato dal contenuto di anidride carbonica nell'aria espirata del paziente..

    Trattamento di spasmo di emergenza

    Poiché gli attacchi di broncospasmo si verificano principalmente di notte, la famiglia e gli amici del paziente devono sapere come alleviare il broncospasmo il più rapidamente possibile e cosa è necessario per fermarlo a casa.

    Il primo aiuto di emergenza per il broncospasmo comprende le seguenti misure:

    Si consiglia di bere alcalino mezz'ora dopo un attacco

    1. Eliminazione dell'allergene. Se la causa dell'attacco è l'effetto di un allergene, è necessario proteggere il paziente il più rapidamente possibile, rimuovere dalla stanza o ventilare la stanza.
    2. Posizione comoda. È necessario allentare i vestiti stretti, rimuovere la cintura, ecc. Il paziente deve essere posizionato a metà seduta.
    3. Bevanda alcalina. Puoi bere un po 'di latte caldo con un pizzico di bicarbonato di sodio o acqua minerale leggermente riscaldata. Si consiglia di dare tali bevande al paziente solo mezz'ora dopo l'attacco..
    4. Inalazione. Sono usati per alleviare il broncospasmo grave..

    Per evitare che il broncospasmo causi gravi complicazioni, è necessario consultare un medico il prima possibile..

    Trattamento

    Il trattamento del broncospasmo negli adulti di solito comprende una terapia farmacologica complessa e una terapia con rimedi popolari.

    farmaci

    Durante il trattamento, il medico prescriverà generalmente alcuni dei seguenti medicinali:

    • Broncodilatatori. Di solito sono utilizzati sotto forma di un inalatore per bombolette spray. Si consiglia di utilizzare "Ventolin" e "Salbutamol".
    • Broncodilatatori orali. Tra questi sono prescritti "Bronholitin", "Singlon" e "Clenbuterol".
    • Glucocorticosteroidi. Si consiglia di utilizzare per alleviare il gonfiore. I più comunemente usati sono "desametasone" e "prednisolone".
    • Mucolitici ed espettoranti. Sono raccomandati per migliorare lo scarico dell'espettorato e ridurre la tosse. Tra questi ci sono "Ambrobene" e "Fluimucil".
    • Inalazione ad ultrasuoni. Sono effettuati utilizzando soluzioni di broncodilatatori antispasmodici, tra cui Berodual, Fluticasone e Atrovent. È importante notare che questi farmaci possono causare gravi effetti collaterali. Berodual, ad esempio, dovrebbe essere usato con molta attenzione se si hanno problemi con il sistema cardiovascolare..

    Di recente, il trattamento del broncospasmo viene spesso eseguito utilizzando il farmaco Euphyllin. È usato sotto forma di soluzione, compresse e polvere. È importante notare che, sotto forma di soluzione, si raccomanda di utilizzare Euphyllin solo in ospedale..

    Rimedi popolari

    Puoi anche trattare il broncospasmo con rimedi popolari, ma prima di usarli, devi consultare un medico e ricordare le seguenti regole:

    • È consentito eseguire la terapia con ricette popolari se il broncospasmo viene ripetuto almeno più volte.
    • I rimedi popolari con tale trattamento mirano principalmente a facilitare lo scarico della flemma e la loro liquefazione, nonché alla massima eliminazione dei processi infiammatori.
    • Devi essere completamente sicuro che l'agente che stai usando non provocherà una reazione allergica, altrimenti sono inevitabili complicazioni del broncospasmo e al posto dell'effetto desiderato, è possibile ottenere solo ulteriori danni alla salute.

    Di seguito sono riportate alcune ricette popolari efficaci che aiutano ad alleviare significativamente le manifestazioni della patologia:

    1. Prepara la pappa da una grande cipolla usando una grattugia o un tritacarne, aggiungi circa un bicchiere di miele naturale e prendi un cucchiaio tre volte al giorno. Questa ricetta aiuta a sbarazzarsi rapidamente della tosse con il broncospasmo..
    2. 10 g di lungwort medicinale in forma schiacciata, è necessario versare 200 ml di acqua bollente, insistere per un'ora e assumere un cucchiaio 3 volte al giorno per un mese.
    3. Mescolare 500 g di miele naturale con 250 g di caffè macinato e prendere un cucchiaino prima dei pasti per circa 20 giorni.
    4. Per lo sfregamento viene utilizzato aglio grattugiato mescolato con grasso di maiale. Tuttavia, va ricordato che in presenza di una temperatura che accompagna il broncospasmo, lo sfregamento è controindicato..
    5. Per assottigliare il catarro e alleviare l'infiammazione, puoi fare l'inalazione con soda, sale marino o una goccia di iodio.

    È importante ricordare che queste procedure possono semplicemente migliorare le condizioni del paziente, ma non sostituiranno i farmaci per il broncospasmo, quindi è assolutamente impossibile ignorare la prescrizione del medico..

    Cause e sintomi del broncospasmo nei bambini e negli adulti

    Aggiornamento: dicembre 2018

    Per quanto tempo una persona può vivere senza ossigeno? Di norma, il cervello muore entro 6 minuti dalla cessazione della respirazione.

    Se, tuttavia, una piccola quantità di aria entra nel corpo, ma una persona sperimenta un forte deficit, il processo di morte si verifica molto più lentamente.

    Allo stesso tempo, tutti i tessuti, senza eccezioni, sono in uno stato di "fame", poiché alcuni dei processi chimici vitali si fermano senza ossigeno. Se la quantità di questo gas non viene rifornita in modo tempestivo, un risultato letale è inevitabile..

    Il broncospasmo acuto può causare sia la morte rapida sia un forte deterioramento del benessere. Questo è un disturbo molto pericoloso che spesso porta a una completa cessazione del flusso d'aria nei polmoni. Perché si verifica, come riconoscere questa condizione e come è possibile alleviare rapidamente un attacco, imparerai da questo articolo.

    Cos'è il broncospasmo

    Che cos'è il broncospasmo? Questa è una condizione in cui i muscoli si contraggono e il lume dei bronchi si restringe bruscamente. Di conseguenza, c'è una difficoltà o una completa cessazione del flusso d'aria verso gli alveoli e, di conseguenza, nel sangue. Più a lungo persiste questa violazione, più pronunciata "carenza di ossigeno" nei tessuti. Di conseguenza, possono verificarsi gravi complicazioni associate a danni al cervello, al cuore e ai reni..

    Sintomi

    • Tosse secca e violenta;
    • Dispnea a riposo, significativamente peggio con lo sforzo;
    • Soffocamento;
    • Sensazione di "mancanza d'aria" - il paziente non riesce a respirare;
    • Una posizione caratteristica del corpo: una persona si siede, si appoggia sulle sue mani o si trova in un'inclinazione;
    • Pelle pallida e mucose;
    • Appannamento della coscienza - si verifica con una significativa carenza di ossigeno.

    Con uno spasmo, tutti questi sintomi vengono osservati raramente: una persona può descrivere la sua condizione in diversi modi. Ma se improvvisamente ha questi segni, c'è un'alta probabilità che questo sia l'inizio dell'ostruzione respiratoria (ostruzione).

    Le ragioni

    Un restringimento temporaneo dei bronchi può verificarsi a causa di un gran numero di fattori dannosi. Questo può essere l'esposizione a batteri o virus, l'inalazione di sostanze tossiche, un attacco d'asma, un effetto collaterale di un farmaco e molto altro..

    Per fornire il primo soccorso al broncospasmo, nella maggior parte dei casi non è necessario determinare con precisione la causa dell'attacco.

    Tuttavia, per una corretta terapia e prevenzione di episodi ricorrenti, è necessario determinare con precisione il fattore / malattia dannoso ed eliminarli..

    Broncospasmo nei bambini

    I sintomi del broncospasmo possono manifestarsi in una persona di qualsiasi età, ma nei bambini sono molto più gravi.

    Ciò è dovuto alle caratteristiche strutturali delle loro vie respiratorie: i bronchi del bambino rispondono fortemente a qualsiasi effetto dannoso, che si tratti di un'infezione, di un corpo estraneo o di una reazione allergica.

    Pertanto, il verificarsi di spasmi persistenti del tratto respiratorio in essi richiede una diagnosi rapida e cure di emergenza..

    Molto spesso il broncospasmo nei bambini si verifica per uno dei seguenti motivi.

    Corpo estraneo che entra nel lume bronchiale

    Questo motivo è particolarmente rilevante per i bambini piccoli (sotto i 5 anni). La curiosità li spinge a provare a ingoiare piccoli oggetti: batterie, giocattoli, ossa, ecc. Tuttavia, questo esercizio innocuo può finire tragicamente se un corpo estraneo entra nel tratto respiratorio inferiore..

    Oltre al fatto che l'oggetto può bloccare completamente il lume del bronco e arrestare il flusso d'aria, può causare broncospasmo grave. Questa condizione è un tentativo del corpo di proteggersi da un oggetto estraneo. Sfortunatamente, peggiora le cose ed è spesso fatale..

    Quando dovrebbe essere assunta una determinata causa? Dovrebbe essere messo al primo posto nei seguenti casi:

    1. Età tipica - fino a 5 anni;
    2. Il bambino è rimasto incustodito per qualche tempo;
    3. Sullo sfondo di una salute completa, si è verificata una tosse grave, difficoltà respiratoria, respiro corto e altri segni di disturbi respiratori (pelle pallida / blu, grave debolezza, perdita di coscienza);

    Broncospasmo

    Il broncospasmo è una condizione acuta a causa del restringimento dei lumi di piccoli bronchioli e rami terminali dei bronchi.

    Di solito provoca uno spasmo dei muscoli lisci dei bronchi, varie malattie dell'apparato respiratorio, tra cui asma bronchiale, bronchite, e può verificarsi anche durante reazioni allergiche, avvelenamento con sostanze tossiche e come complicazione della chirurgia.

    Sezione trasversale del bronchiolo

    patogenesi

    Il meccanismo di sviluppo del broncospasmo si basa sull'irritazione meccanica delle fibre del nervo frenico e del vago, sull'effetto dei farmaci parasimpaticomimetici e anticolinesterasici o sull'accumulo di ammine biogeniche come istamina e serotonina.

    Di conseguenza, c'è una contrazione dei muscoli lisci delle pareti delle sezioni terminali dei bronchi e un restringimento del loro lume, una violazione della pervietà bronchiale - sindrome broncospastica. Ciò comporta un deterioramento dei processi di fornitura di ossigeno al corpo e si sviluppa un'acuta insufficienza della respirazione esterna, blocco del muco delle vie aeree.

    L'ipossia acuta provoca l'interruzione dei centri respiratorio e cardiovascolare, che può essere fatale.

    Spasmo bronchiale nell'asma bronchiale

    Aumento del tono dei muscoli lisci: il broncospasmo è la base dell'ostruzione delle vie aeree nell'asma bronchiale, che si verifica in risposta all'esposizione agli allergeni. La broncocostrizione indotta dal rilascio di mediatori (istamina, leucotrieni) è accompagnata da edema della mucosa bronchiale associato al coinvolgimento di cellule che contribuiscono alla risposta infiammatoria.

    Classificazione

    A seconda del quadro clinico e delle strutture coinvolte nel broncospasmo, ci sono:

    • broncospasmo parziale - che è caratterizzato dalla conservazione di aree del tessuto polmonare che possono funzionare normalmente;
    • totale - differisce nel coinvolgimento di tutti i bronchioli e piccoli rami dell'albero bronchiale.

    Lo spasmo dei rami dell'albero bronchiale con reazioni allergiche può svilupparsi a seguito di stimoli esterni e interni e differire nella forma atopica e infettiva-allergica del corso.

    Varianti e caratteristiche dello stato asmatico

    Lo stato asmatico (ICD-10: J46) è un'ostruzione persistente di lunga durata delle vie aeree resistente al trattamento convenzionale. Succede:

    • sviluppo lento - solitamente causato dall'aumento graduale dell'infiammazione e dell'ostruzione dei bronchi;
    • anafilattico - un restringimento immediato del lume delle strutture dell'albero bronchiale a seguito di reazioni anafilattiche iperergiche di tipo immediato, provocate dal contatto con un allergene, ad esempio, con fumo di tabacco, vapori di benzina;
    • anafilattoide - si sviluppa con broncopasmo colinergico a seguito dell'esposizione a varie sostanze irritanti (irritanti), è caratterizzato dall'assenza di meccanismi immunologici per lo sviluppo dello spasmo.

    Le ragioni

    La sindrome broncospastica e il broncospasmo sono una patologia polietiologica. L'iperreattività bronchiale di solito si verifica:

    • a causa di fattori meccanici - tumori o compressione della trachea e delle strutture dell'albero bronchiale;
    • a seguito di inalazione di polvere grossolana, nonché aria contenente cloro, ammoniaca e altre sostanze;
    • con violazioni dell'emodinamica della circolazione polmonare di varie origini;
    • a seguito della somministrazione di farmaci e altre sostanze che causano reazioni allergiche e shock anafilattico;
    • sullo sfondo di altre malattie - asma bronchiale, broncopneumopatia cronica ostruttiva, laringite, polmonite, cardite, rinite, pollinosi, tubercolosi, sarcoidosi, ipertensione polmonare, in particolare sullo sfondo di uno sforzo fisico eccessivo.

    Sintomi di broncospasmo

    A seconda del tipo di broncospasmo, i sintomi di una condizione così acuta differiscono significativamente:

    • il broncospasmo parziale è accompagnato da mancanza di respiro, espirazione prolungata, aumento del tono dei muscoli respiratori, respiro sibilante secco e umido che si verifica nei polmoni, ipertensione arteriosa moderata, cianosi delle mucose;
    • un aumento del broncospasmo parziale porta a cianosi e sudorazione più pronunciate, un aumento dei rantoli secchi e umidi, ipertensione arteriosa moderata e dispnea;
    • lo spasmo totale dei bronchi è caratterizzato da una completa mancanza di respiro ed è una causa comune di "arresto respiratorio acuto".

    Attenzione! Se è possibile fermare il restringimento dei lumi nei bronchi con i broncodilatatori, in questo caso parlano di un blocco reversibile delle vie aeree, ad esempio, derivante dall'asma bronchiale. Altrimenti, la patologia si riferisce alla malattia ostruttiva irreversibile a causa dell'ostruzione delle vie aeree, che di solito si osserva nella bronchite cronica.

    Sintomi di broncospasmo nei bambini

    Il broncospasmo nei bambini di età inferiore a 3 anni si verifica abbastanza spesso quando un corpo estraneo (parti di un giocattolo o un designer) entra nel lume del ramo bronchiale. In questo caso, il bambino inizia a soffocare, sente pesantezza e congestione al petto e i genitori dovrebbero consultare un medico se riscontrano almeno uno dei seguenti sintomi:

    • affanno;
    • tosse lancinante e improduttiva con una piccola quantità di espettorato viscoso;
    • cianosi o pallore della pelle sotto gli occhi e intorno alla bocca, vene gonfie nel collo, espansione del torace.

    Sintomi di broncospasmo negli adulti

    Negli adulti, il broncospasmo di solito inizia con un'improvvisa insonnia che si risolve con i farmaci. La difficoltà di respirazione costringe il paziente ad assumere una postura forzata, permettendogli di appoggiarsi sulle mani.

    In questo caso, il viso diventa cianotico e la gabbia toracica verrà sollevata per la massima inalazione..

    In caso di un grave attacco prolungato, i muscoli della parete addominale e della cintura della spalla iniziano a unirsi per eseguire gli atti di respirazione, i suoni del cuore diventano sordi e la condizione inizia ad acquisire caratteristiche di uno stato asmatico.

    Analisi e diagnostica

    Molto spesso, una condizione acuta, causata da un processo bronco-ostruttivo o da uno spasmo dei muscoli dei bronchi, è facile da determinare quando si esamina un paziente e si ascoltano le sue lamentele. Ma per determinare la gravità della condizione, è possibile eseguire le seguenti operazioni:

    • broncografia: consente di valutare lo stato delle vie aeree;
    • pulsossimetria - un metodo per determinare la quantità di ossigeno nel flusso sanguigno e la frequenza cardiaca;
    • capnografia - uno studio della concentrazione di anidride carbonica nell'aria espirata.

    Trattamento del broncospasmo

    Se la broncocostrizione ha un'eziologia allergica, l'eliminazione dell'allergene svolge un ruolo importante nel suo trattamento.

    Le cure di emergenza per il broncospasmo che si verificano improvvisamente e per la prima volta si riducono all'uso di:

    • Soluzione di adrenalina allo 0,1% - la dose deve essere calcolata in base al peso corporeo: se non supera i 60 kg, è sufficiente somministrare 0,3 ml per via sottocutanea, con un peso medio di 60-80 kg - 0,4 ml, se supera 80 kg - quindi è necessario iniettare non più di 0,5 ml e ripetere fino a quando l'effetto non viene raggiunto altre 2 volte, mantenendo un intervallo di 20 minuti;
    • Soluzione al 5% di efedrina cloridrato alla dose di 0,5 ml per via sottocutanea.

    Mentre arriva l'ambulanza di emergenza, devi sapere come alleviare il broncospasmo a casa:

    • fornire al paziente l'accesso all'aria aperta;
    • siediti e allenta i vestiti vicino al petto e al collo;
    • utilizzare uno qualsiasi dei broncodilatatori per inalazione a cui il paziente non è allergico, ad esempio Ventolin, Seretid, Berodual, Bronholitin, Berotek, Atrovent o, in casi estremi, utilizzare farmaci broncospasmolitici - Pulmicort, Beklazon;
    • dare da bere al paziente con acqua minerale pulita calda o con aggiunta di soda.

    Trattamento del broncospasmo negli adulti

    Di solito, il medico curante prescrive farmaci broncodilatatori a soggetti che hanno una predisposizione all'ostruzione bronchiale e ogni paziente sa come alleviare il broncospasmo in un adulto il prima possibile.

    La situazione è più complicata se lo spasmo dei muscoli dei bronchi è sorto per la prima volta sullo sfondo di una salute assoluta. In tali condizioni, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza di emergenza, poiché la causa di una condizione acuta può essere una rapida reazione allergica e può essere necessaria una somministrazione urgente di adrenalina.

    Cosa fare con il broncospasmo in un bambino?

    È particolarmente importante trattare il broncospasmo nei bambini con stato asmatico, poiché un attacco inizia con resistenza ai simpaticomimetici e potrebbe non scomparire entro 12 ore, è accompagnato da una violazione della funzione di drenaggio dei bronchi, impedendo allo sputo di svuotarsi normalmente e provocando "sindrome polmonare silenziosa" e una grave condizione - coma ipercapnic, perdita di coscienza, polso filiforme e respiro di Cheyne-Stokes.

    Questa condizione in un bambino richiede il ricovero immediato e il posizionamento nel reparto di terapia intensiva. Con un aumento della mancanza di respiro, prima di alleviare il broncospasmo, il paziente può essere intubato tracheale e collegato a un ventilatore.

    Il trattamento di solito inizia con una flebo endovenosa immediata di una soluzione al 2,4% di aminofillina, 4-6 mg per 1 kg di peso corporeo per 20 minuti e un'ulteriore somministrazione di 0,06 mg / kg per un'ora. Un'iniezione endovenosa a getto di prednisolone 2-4 mg / kg può anche essere prescritta con un aumento della dose del 20-50% ogni 4 ore per ottenere un effetto terapeutico.

    Oltre al fatto che devi sapere come alleviare il broncospasmo, è importante ricordare cosa non fare se sospetti il ​​broncospasmo:

    • usare antitosse;
    • dare miele, infusi di erbe e altri rimedi popolari;
    • strofinare il torace con vari balsami e pomate riscaldanti;
    • prendere sedativi.

    I dottori

    Medicinali

    Ai primi segni di una violazione della pervietà bronchiale, nomina:

    Procedure e operazioni

    L'ossigenoterapia è il modo migliore per compensare la mancanza di ossigeno durante l'ipossia. In tali casi, vengono in soccorso concentratori di ossigeno, bagni di ossigeno, cocktail di ossigeno e varie macchine per ossigeno..

    Broncospasmo negli adulti

    Il broncospasmo è una condizione pericolosa, quindi è estremamente importante sapere come alleviare il broncospasmo in un adulto incline al blocco e all'ostruzione delle vie aeree. Queste persone di solito portano con sé medicine per alleviare i sintomi..

    L'esercizio fisico, i forti odori e anche le forti esperienze emotive e lo stress possono provocare una condizione acuta nelle persone a rischio. Se le manifestazioni del broncospasmo si ripetono più volte e riducono la qualità della vita, è meglio contattare uno specialista qualificato che prescriverà un corso di trattamento più efficace e selezionato individualmente.

    Broncospasmo nei bambini

    Le conseguenze nei bambini possono essere più gravi, perché il loro broncospasmo di solito procede in modo più acuto, i sintomi sono più pronunciati e lo stato bronco-ostruttivo si trasforma rapidamente in uno totale, può portare a perdita di coscienza e coma. Una condizione particolarmente pericolosa può svilupparsi in un bambino che soffre di bronchite cronica..

    Con broncospasmo latente, il bambino diventa letargico, la respirazione è superficiale, il triangolo nasolabiale è bluastro, si verificano respiro sibilante, insonnia, tosse e respiro corto.

    Elenco delle fonti

    • Ado A.D. Fisiologia patologica. Manuale per le scuole di medicina. Mosca Triada-X, 2000, - 78 C.
    • Ataman A.V. fisiologia patologica in domande e risposte, Kiev, Vischa shkola, 2000, - 53 C.

    Come rimuovere rapidamente il broncospasmo con i farmaci?

    Il broncospasmo è una condizione anormale causata dalla contrazione dei muscoli lisci dei bronchi e da una diminuzione del loro lume. Con lo sviluppo di una violazione, ci sono problemi con il flusso di ossigeno nel corpo.

    L'essenza del broncospasmo

    La sindrome broncospastica è un complesso di sintomi che accompagnano la patologia degli organi respiratori. Può verificarsi a causa di reazioni allergiche, alcuni tipi di intossicazione del corpo e altre condizioni.

    Molto spesso, questa condizione si verifica sullo sfondo dell'asma bronchiale. Il disturbo primario si forma con una maggiore reattività bronchiale. Può verificarsi quando esiste una predisposizione ereditaria o sotto l'influenza di vari allergeni. Lo spasmo secondario è associato a varie patologie.

    Motivi della violazione

    Lo sviluppo del broncospasmo si verifica sotto l'influenza di vari fattori. Le principali cause di un attacco includono:

    1. Reazioni allergiche. Quando l'allergene rientra nel corpo, si osserva un improvviso restringimento delle vie aeree. L'uso orale o parenterale di medicinali, sieri, vaccini porta spesso a problemi. In casi più rari, la patologia è dovuta all'intolleranza a determinati alimenti e punture di insetti..
    2. Malattie infettive e infiammatorie Questi includono patologie acute e croniche del sistema broncopolmonare. Possono essere batterici o virali..
    3. Disturbi emodinamici Il restringimento secondario del lume bronchiale è spesso associato a un flusso sanguigno alterato nel piccolo cerchio. Segni di compromissione si verificano con stenosi mitralica, tromboembolia polmonare, sindrome di Aeres.
    4. Otturazione dei bronchi. L'attacco può essere associato allo sviluppo della formazione del tumore, all'ingresso di un oggetto estraneo nel tratto respiratorio, alla compressione dei bronchi da parte dei linfonodi.
    5. L'influenza di sostanze tossiche. I problemi possono derivare dall'inalazione di elementi acidi o alcalini, sostanze chimiche, insetticidi. Includono anche ustioni termiche dell'apparato respiratorio..

    A volte il broncospasmo si sviluppa sullo sfondo di processi neurogenici. Appaiono con irritazione diretta del nervo vago. Inoltre, la patologia è associata a disturbi mentali e patologie cerebrali..

    Quadro clinico

    Nella fase iniziale del broncospasmo, il quadro clinico ricorda una normale reazione di difesa. Tuttavia, successivamente, i bronchi non si rilassano e il gonfiore aumenta..

    A causa del restringimento del lume dei bronchi, l'aria non entra negli alveoli. Di conseguenza, l'ossigeno non penetra nel sangue e l'anidride carbonica non viene rimossa. È una condizione molto grave che è in pericolo di vita..

    Se non si fornisce assistenza a una persona in modo tempestivo, aumenta la mancanza di ossigeno e si verificano svenimenti..

    Man mano che il broncospasmo progredisce, tutti i tessuti e gli organi subiscono cambiamenti irreversibili, che possono essere fatali.

    Per il broncospasmo, i seguenti sintomi sono caratteristici:

    • mancanza di aria;
    • un sentimento di paura;
    • pesantezza e congestione al petto;
    • respiro affannoso con un fischio;
    • tosse secca e lancinante;
    • sbiancamento della pelle;
    • respiro sibilante nei polmoni all'espirazione.

    Se un attacco si verifica di notte, i primi sintomi in un adulto o in un bambino sono associati a disturbi del sonno. Una persona può svegliarsi in preda al panico senza fiato..

    Il broncospasmo deve essere distinto dal laringospasmo. La differenza fondamentale sta nella posizione del corpo, che una persona è costretta a prendere per facilitare la respirazione. Con il laringospasmo, getta la testa all'indietro e spalanca la bocca. Con lo sviluppo del broncospasmo, una persona si siede, appoggia le mani sulle ginocchia e si sporge leggermente in avanti.

    Test diagnostici

    Quando compaiono segni di broncospasmo, è necessario eseguire una serie di procedure diagnostiche. La spirometria è considerata il principale metodo di ricerca. In questo caso, il paziente fa diversi respiri e respira attraverso un tubo collegato al computer..

    La pulsossimetria può anche essere eseguita. Durante la procedura, la quantità di ossigeno nel sangue viene misurata con un dispositivo speciale.

    L'analisi della composizione gassosa del sangue non ha poca importanza. Lo studio aiuta a determinare il rapporto tra ossigeno e anidride carbonica.

    Se indicato, vengono eseguite radiografia e tomografia computerizzata degli organi toracici. Aiutano a identificare patologie polmonari infettive.

    Primo soccorso

    Con lo sviluppo del broncospasmo, una persona ha bisogno di un aiuto urgente. Per fare ciò, devi fare quanto segue:

    1. Chiama un'ambulanza se il broncospasmo si verifica per la prima volta.
    2. Eliminare l'allergene se si ritiene che sia la causa dell'attacco.
    3. Fornire l'accesso all'aria pulita. Se non sei allergico al polline, puoi aprire la finestra. Vale anche la pena risciacquare la gola e sciacquare il naso..
    4. Non farti prendere dal panico e calmare il paziente. Devi sederlo e slacciare i bottoni sui suoi vestiti..
    5. Dai una bevanda calda al paziente. Si consiglia di utilizzare acqua minerale alcalina con un po 'di soda.

    Inoltre, nella fase di primo soccorso, vale la pena usare un farmaco che aiuta ad alleviare lo spasmo dei muscoli bronchiali e ad espandere il lume. Molto spesso le persone con asma hanno questi farmaci. Per fermare un attacco a casa, usa i seguenti mezzi:

    • inalazione di broncospasmolitici attraverso un inalatore tascabile o un nebulizzatore - Berodual, Ventolin, Berotek sono usati per questo;
    • inalazione con glucocorticosteroidi - in assenza di un effetto da broncospasmolitici, viene utilizzato Pulmicort o Beklazon;
    • somministrazione endovenosa di eufillina;
    • somministrazione endovenosa di prednisolone - eseguita con broncospasmo grave;
    • iniezione di adrenalina - eseguita quando si sviluppa uno shock anafilattico.

    Se entro 1 ora dall'uso dei medicinali, le condizioni della persona non sono migliorate, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza.

    Metodi terapeutici di trattamento

    Il trattamento del broncospasmo comprende diversi componenti. Dovrebbe essere finalizzato all'eliminazione del broncospasmo. Se è necessario fermare un attacco nei bambini, vale la pena considerare il dosaggio per età..

    La neutralizzazione del fattore provocante non ha poca importanza. Allo stesso tempo, vengono trattate patologie che causano una contrazione anormale delle fibre bronchiali. Anche l'esclusione del contatto con allergeni è importante..

    Per le malattie croniche che causano il broncospasmo, vengono scelti i farmaci di primo soccorso. Grazie all'uso di droghe, è possibile evitare di soffocare o eliminare un attacco nella fase iniziale di sviluppo.

    Broncospasmolitici in pronto soccorso

    Questa categoria di medicinali è utilizzata per fornire il primo soccorso al broncospasmo. I medici prescrivono i broncospasmolitici da una varietà di categorie. I farmaci efficaci per alleviare le convulsioni includono:

    1. Adrenomimetics. Questi includono isoprenalina, salbutamolo. Hanno un effetto sui recettori adrenergici e portano al rilassamento dei muscoli lisci.
    2. Inibitori della xantina o della fosfodiesterasi. Questo gruppo comprende teobromina, teofillina. I fondi riducono il livello di calcio nelle cellule, il che aiuta a rilassare la muscolatura liscia. Le sostanze sono prescritte ai pazienti adulti. Ai bambini vengono prescritti molto raramente, poiché esiste il rischio di sintomi di tachicardia.
    3. M-anticolinergici. Questa categoria comprende Berodual, Atropine. Producono un effetto locale e non entrano nella circolazione sistemica. Tali sostanze sono utilizzate sotto forma di inalazione.
    4. Stabilizzatori di membrana dei mastociti. Questo gruppo include Ketotifen, Cromolin. I fondi vengono utilizzati per prevenire i sequestri. Bloccano l'ingresso di calcio nei mastociti e aiutano a prevenire il rilascio di istamina. Per eliminare le convulsioni, tali farmaci non vengono utilizzati..
    5. Corticosteroidi. Questi includono idrocortisone, beclometasone. I farmaci sono usati per trattare l'asma e possono essere usati per alleviare lo spasmo.

    I farmaci per eliminare il broncospasmo sono prescritti in forma di compresse. Possono anche essere usati come spray o soluzione per un nebulizzatore.

    L'inalazione, che colpisce i tessuti e i recettori, è considerata il trattamento più efficace..

    Si possono anche usare spray. È una formulazione conveniente che aiuta a spruzzare piccole particelle di ingredienti attivi. Grazie a questo, cadono direttamente sulle mucose del tratto bronchiale. Le forme di aerosol aiutano molto rapidamente. A volte hanno effetto immediatamente dopo l'introduzione.

    Le forme di compresse di medicinali sono considerate le meno efficaci. Agiscono più lentamente e non affrontano bene gli attacchi.

    A volte l'uso di broncospasmolitici provoca broncospasmo paradosso. In questo caso, le condizioni del paziente sono aggravate. L'ostruzione può essere causata da componenti chimici presenti negli aerosol. In una situazione del genere, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza..

    L'uso di eufillina

    Questo farmaco include aminofillina. A causa di ciò, produce un effetto complesso sul corpo:

    • rilassa le fibre muscolari lisce;
    • promuove l'espansione del lume bronchiale;
    • normalizza le funzioni del centro respiratorio;
    • elimina il soffocamento;
    • riduce il tono vascolare e abbassa la pressione sanguigna.

    Con lo sviluppo del broncospasmo, il farmaco può essere somministrato per via endovenosa o intramuscolare. Aiuta a far fronte rapidamente ai problemi respiratori. Le compresse che includono aminofillina sono meno efficaci.

    Derivati ​​di xantina

    Questa categoria comprende farmaci che hanno effetti sintomatici. I derivati ​​di xantina ripristinano rapidamente la pervietà delle vie aeree ed eliminano l'ipossia tissutale.

    Per far fronte rapidamente allo spasmo, vale la pena usare farmaci a base di teofillina..

    Questo ingrediente attivo è presente in droghe come Retafil, Teopek. Le medicine aiutano a far fronte agli spasmi e riducono la pressione nella circolazione polmonare. Di solito sono prescritti se si verifica soffocamento sullo sfondo dell'ipertensione polmonare..

    Mezzi per la prevenzione del broncospasmo

    Per prevenire lo sviluppo di un attacco, è necessario utilizzare farmaci speciali. Sono scelti in base alla causa del soffocamento. I rimedi più efficaci sono mostrati nella tabella:

    Categoria di drogaNomi di drogaPrincipio operativo
    mucoliticiACC, BromexinaI prodotti aiutano a ridurre il catarro, facilitano la tosse e aiutano a evitare l'ostruzione.
    cromoniKromoglin, KetotifenLe medicine impediscono il rilascio di istamina dai mastociti. Ciò riduce il rischio di un attacco allergico..
    broncodilatatoriSalbutamolo, BronholitinLe sostanze portano ad un aumento del lume dei bronchi a causa del rilassamento delle fibre muscolari lisce.

    I fondi vengono utilizzati in corsi quando viene rilevato broncospasmo latente in base ai risultati della spirometria. Possono anche essere usati per trattare patologie che sono accompagnate da persistenti sintomi di soffocamento..

    Possibili conseguenze

    Il broncospasmo prolungato può portare allo sviluppo di ipossiemia. Successivamente, ciò provoca l'insorgenza di ipercapnia, un aumento del volume polmonare e la congestione delle vene. Esiste anche il rischio di arresto cardiaco e insufficienza circolatoria.

    Azioni preventive

    Per evitare la comparsa di problemi, è necessario prestare attenzione alle misure preventive. In questo caso, è necessario rispettare le seguenti raccomandazioni:

    • in tempo per curare patologie che possono provocare un attacco di soffocamento;
    • evitare un maggiore sforzo fisico;
    • rifiutare da cattive abitudini;
    • evitare lo stress e lo stress psicologico;
    • proteggere il corpo dall'influenza di fattori avversi.

    Per prevenire la comparsa di broncospasmo durante e dopo l'intervento chirurgico, viene eseguito un ciclo di terapia desensibilizzante. Per questo vengono utilizzati antistaminici e corticosteroidi. Viene anche prescritta la terapia con aerosol con broncodilatatori..

    L'anestesia della profondità richiesta con una corretta ventilazione dei polmoni non ha poca importanza. Questo aiuta a ottenere il corretto scambio di gas..

    Prognosi patologica

    Il broncospasmo è un disturbo grave che può causare conseguenze negative sulla salute. Se l'attacco viene fermato in modo tempestivo, la prognosi è generalmente favorevole. Con esacerbazioni costanti di broncospasmo nei bambini, la prognosi peggiora. Se si verifica un attacco durante l'intervento chirurgico o dopo l'intervento chirurgico, esiste il rischio di morte.

    Si prega di valutare l'articolo, abbiamo provato:

  • Altro Su Malattie Allergiche