Trattamento ASIT dell'allergia ai pollini degli alberi

  • Farmaci

Come trattare le allergie al polline degli alberi (betulla, nocciola, salice, ontano, acero, quercia, cenere, ecc.). L'immunoterapia allergenica specifica (ASIT) è l'unico metodo di trattamento delle malattie allergiche che colpisce tutti i collegamenti del processo allergico.

Tratta non i sintomi delle allergie, ma le cause!

Programma di vita libera da allergie

Nome della proceduraPrezzo, rub.)
Immunoterapia specifica per allergeni - un ciclo di irradiazione con allergeni RF4.500
Immunoterapia allergenica specifica (sublinguale) escluso il costo dei farmaci9.500
Immunoterapia specifica per allergeni (ASIT) - corso di mantenimento (escluso il costo del farmaco)12 400
Immunoterapia allergica specifica (iniezione) escluso il costo dei farmaci16750

Sintomi di un'allergia al polline degli alberi

I sintomi di solito si ripresentano alla stessa ora ogni anno. Disturbi tipici sono prurito al naso, sensazione di bruciore, irritazione, starnuti frequenti, muco abbondante dal naso e difficoltà nella respirazione nasale. Preoccupato per prurito e arrossamento delle palpebre, gonfiore, lacrimazione, sensazione di crampi, sensazione di "granelli di sabbia" negli occhi.

Gli alveari possono apparire sulla pelle. Una delle manifestazioni cliniche più gravi di pollinosi è l'asma bronchiale, che si manifesta con tosse, respiro sibilante, pesantezza al petto e mancanza di respiro. Fortunatamente, l'asma non si verifica in tutte le persone con reazioni allergiche al polline e di solito non è la prima manifestazione della febbre da fieno..

Diagnostica

L'allergia è una malattia senza età, può apparire sia in un bambino che in un adulto. Pertanto, è molto importante contattare uno specialista il più presto possibile per un esame immunitario e una diagnosi di allergia..

L'ambito dell'esame allergologico e i metodi sono determinati dal medico allergologo-immunologo!

Inoltre, è necessario determinare l'efficacia dell'ASIT.

Sulla base degli indicatori ricevuti di componenti allergici, il medico decide sull'opportunità di condurre l'ASIT.

Trattare l'allergia ai pollini degli alberi

L'immunoterapia allergenica specifica (ASIT) è una terapia allergica personalizzata ed efficace, che consiste nell'introduzione sequenziale di determinate dosi di allergeni nel corpo umano.

Le dosi e la durata della terapia sono determinate dal medico individualmente.!

Durante la fase iniziale del trattamento, le dosi somministrate vengono gradualmente aumentate e successivamente la stessa dose dell'allergene viene somministrata durante la fase di mantenimento..

La durata del corso dipende dalle caratteristiche individuali del decorso della malattia in ciascun paziente..

  • per ridurre la gravità delle manifestazioni cliniche, che porta a una diminuzione della dose di antistaminici o consente di abbandonare completamente il trattamento antiallergico. Per prevenire lo sviluppo di complicanze di una malattia allergica: prevenire la transizione da forme lievi di reazioni allergiche a reazioni più gravi - shock anafilattico, edema di Quincke, asma;
  • fornire una remissione a lungo termine;
  • prevenire l'espansione dello spettro allergico: prevenzione dell'ipersensibilità ad altri tipi di allergeni;

Misure preventive

Le prime manifestazioni di allergia al polline degli alberi nella Russia centrale di solito si verificano a fine marzo - inizio aprile, durante il periodo di fioritura di ontano, nocciola, salice. Le massime manifestazioni di allergie si verificano di solito durante il periodo di fioritura della betulla..

Calendario degli alberi impolverati

I pazienti allergici al polline degli alberi dovrebbero ricevere informazioni dal monitoraggio del polline al fine di adottare misure volte a ridurre le reazioni allergiche..

Monitoraggio del polline: determinare la presenza di polline nell'aria delle sostanze irritanti più pericolose, identificando alberi ed erbe che stanno per fiorire o che sono già sbiaditi.

UN RICORDO PER UN PAZIENTE SOFFERENTE CON UN'ALLERGIA AL POLLENO DI ALBERI E ERBE

  1. Ogni anno, per il periodo di fioritura, se possibile, lascia questa zona.
  2. Cerca di non viaggiare fuori città.
  3. Con il bel tempo soleggiato (soprattutto al mattino) indossare occhiali di sicurezza.
  4. Effettuare quotidianamente la pulizia a umido.
  5. Ventilare la stanza, preferibilmente la sera, utilizzare un purificatore d'aria.
  6. Reti speciali (garza) devono essere tirate su finestre, prese d'aria, traverse.
  7. Se possibile, non assumere farmaci durante il periodo di fioritura (ad eccezione di quelli prescritti da un allergologo).
  8. Escludere i seguenti alimenti e bevande: miele di erbe medicinali, propoli, cognac, balsamo, vermouth, birra.
  9. Nella stagione della spolveratura delle piante, non eseguire interventi chirurgici programmati, esami strumentali, vaccinazioni preventive.

Se sei allergico al polline degli alberi: è necessario escludere: noci, mele, ciliegie, ciliegie, prugne, pesche, carote, linfa di betulla, sedano, kiwi, patate, pere, feijoa, olive, peperoni.

Va anche ricordato che molti cosmetici (shampoo, creme, lozioni) contengono ingredienti a base di erbe.

Come scegliere le pillole per l'allergia alla fioritura

Le allergie sono una delle malattie più comuni al mondo. Negli ultimi dieci anni, il numero di persone che soffrono di questa malattia è aumentato in modo significativo. In Europa, circa il 20% della popolazione soffre di gravi allergie al polline..

Ragioni per la comparsa della reazione

L'allergia è una reazione inadeguata del corpo a determinate sostanze che vi entrano. Con questa malattia, la reattività del corpo umano cambia e reagisce in modo diverso agli stimoli esterni.

Esistono diversi motivi per cui si sviluppa la malattia:

  • eredità. Se entrambi i genitori hanno allergie, nel 50% dei casi anche il bambino avrà questa malattia;
  • disfunzione del sistema immunitario, in cui viene abbassato il livello di T-soppressori;
  • processi infiammatori. Portano al fatto che la permeabilità delle barriere ematologiche cambia;
  • disturbi endocrini.

Che cosa è esattamente un allergene

La pollinosi (reazione al polline) è una malattia stagionale comune in cui il polline entra nelle mucose e provoca una reazione.

Il polline a cui il corpo umano reagisce sono cellule specifiche che promuovono la riproduzione delle piante.

Contiene una proteina vegetale con una struttura complessa che provoca una risposta immunitaria.

Solo le cellule polliniche di tipo maschile causano malattie.

Quali piante sono più pericolose e quando

Ci sono circa sessanta piante che sono forti allergeni..

Durante l'anno, ci sono tre picchi di esacerbazione della malattia:

  • picco di primavera, da metà aprile a inizio maggio. La ragione per lo sviluppo di allergie in primavera è la fioritura di alberi impollinati dal vento, che includono: betulla, olmo, ontano, nocciola, acacia, aspen e tutti i frutti e bacche;
  • picco estivo, da inizio giugno a metà luglio. In questo caso, l'allergia è causata dal polline dei cereali e delle erbe da prato. Questi includono erba di grano, dente di leone, festuca, coda di volpe, erba medica. Anche la segale e il grano possono causare allergie. Molti fiori, il cui polline viene raccolto dagli insetti, non è pericoloso, poiché non ha il tempo di diffondersi;
  • il picco autunnale delle allergie, che si verifica all'inizio di settembre. Durante questo periodo, fioriscono le erbacce, come l'ambrosia, che è un allergene abbastanza forte..

Separatamente, va notato il pioppo, la cui lanugine non attiva di per sé la formazione di anticorpi nel corpo, ma è un trasportatore di polline dalle piante che fioriscono nel quartiere.

Sintomi

Nella maggior parte dei casi, la malattia inizia con lesioni delle mucose e la comparsa di sintomi come:

  • bruciore, prurito, arrossamento e sensazione di corpo estraneo negli occhi. Il prossimo stadio è la fotofobia e la lacrimazione;
  • prurito nell'area del naso e del rinofaringe, scarico abbondante di muco dal naso e dolore nei seni mascellari. Inoltre, le allergie possono essere accompagnate da attacchi di starnuti;
  • respiro sibilante e tosse;
  • meno spesso prurito, arrossamento o secchezza della pelle, gonfiore o eruzioni cutanee;
  • con shock anafilattico, c'è una forte mancanza di respiro, possono verificarsi convulsioni, minzione involontaria, vomito e quindi perdita di coscienza.

Tipi di medicinali

Se una persona ha un'allergia al polline delle piante, è quasi impossibile liberarsene..

Ma con l'aiuto di droghe, i sintomi possono essere significativamente alleviati..

Per fare ciò, utilizzare:

  1. antistaminici;
  2. corticosteroidi;
  3. stabilizzatori dei mastociti;
  4. così come i farmaci antileukothienic.

Antistaminici

Gli antistaminici, i cosiddetti bloccanti dei recettori dell'istamina H1, sono usati per trattare le allergie.

Agendo sui recettori degli occhi, della pelle e dell'apparato respiratorio, l'istamina provoca sintomi allergici.

Gli antistaminici possono fermare questa reazione, ma hanno:

  1. decongestionante;
  2. prurito;
  3. antispastica;
  4. antiserotoninica;
  5. effetto analgesico sedativo e leggero;
  6. prevengono anche il broncospasmo.

Esistono tre generazioni di antistaminici:

  1. i farmaci di prima generazione hanno effetti sedativi e ipnotici. L'effetto della loro applicazione arriva rapidamente, ma termina in 4-8 ore. I farmaci di prima generazione devono essere cambiati ogni tre settimane, poiché l'uso a lungo termine riduce l'attività antistaminica.

Questi medicinali includono:

  • Diazolin;
  • Diphenhydramine;
  • Tavegil;
  • suprastin;
  • Fenkarol
  1. La seconda generazione è caratterizzata da una mancanza di sedazione, effetti sull'attività fisica e sulle prestazioni mentali. Questi farmaci non creano dipendenza, è necessario prenderli una volta al giorno e dopo averli interrotti per una settimana, l'effetto terapeutico rimane.

Questi farmaci includono:

  • Loratadin (Claritin, Larohexal, Claritin);
  • Cetirizina (Anallergin, Cetrin, Zirtek, Zodak);
  • Fenistil (Dimetenden).
  1. La terza generazione non provoca sonnolenza, effetto cardiotonico e conseguenze negative dell'assunzione di droghe dal sistema nervoso centrale.

Questi farmaci includono:

  • Terfenadina (Trexil);
  • Astemizole (Histalong);
  • Desloratadin (Erius, Primalan);
  • Fexofenadine (Telfast, Tigofast).

Stabilizzatori dei mastociti

Gli stabilizzatori di membrana dei mastociti sono usati per trattare le allergie croniche, in particolare malattie come:

  1. asma;
  2. rinite;
  3. bronchite asmatica;
  4. eczema;
  5. dermatite atopica.

Quando un allergene entra nel corpo, le membrane dei mastociti vengono distrutte e viene prodotta l'istamina e i farmaci le rafforzano, eliminando i sintomi di allergia.

L'effetto positivo si ottiene dopo aver applicato il corso.

Questi farmaci includono:

Antinfiammatorio

I corticosteroidi (farmaci antinfiammatori steroidei) sono farmaci ormonali che alleviano rapidamente i sintomi delle allergie.

Fondamentalmente, questi sono farmaci che agiscono localmente, vengono utilizzati sotto forma di:

  1. una goccia negli occhi o nel naso;
  2. unguenti;
  3. spray.

Questi fondi includono:

Con una forma stagionale, puoi usare droghe di questo gruppo sotto forma di iniezioni.

Un'iniezione di Diprospan o Kenalog può alleviare i sintomi della malattia per circa un mese.

Antileukotriene

Gli inibitori dei leucotrieni includono farmaci:

Il principio attivo è montelukast, una sostanza chimica che blocca le reazioni causate dai leucotrieni.

Durante le reazioni allergiche, vengono rilasciati dal corpo e causano infiammazione delle vie aeree e gonfiore..

Molto spesso, questi farmaci sono usati per l'asma bronchiale..

Immunoterapia

L'immunoterapia o l'iposensibilizzazione sono un metodo di trattamento delle allergie in cui una piccola quantità di allergeni pollinici purificati viene iniettata quotidianamente nel paziente, che non provoca reazioni patologiche violente.

Il trattamento è abbastanza lungo e viene effettuato in corsi.

Il risultato è resistenza alle sostanze allergiche.

Quando viene prescritto un unguento ormonale per le allergie? Rispondi in questo articolo.

Revisione delle migliori pillole per l'allergia alla fioritura

I farmaci di nuova generazione stanno attivamente spingendo fuori dal mercato la prima generazione di antistaminici.

È necessario scegliere le pillole per le allergie alle fioriture di erbe non per nome, ma dal principio attivo:

  • La loratadina (Claritin LoraHexal, Claridol) viene assunta una volta al giorno per rinite allergica, congiuntivite e dermatosi. È ottimo per le allergie ai pollini. Ma vale la pena ricordare che il principio attivo solo nel corpo si trasforma in desloratadina attiva;
  • Desloratadin (Lordsti, Erius). Prendo la medicina una volta al giorno e mi aiuterà a liberarmi di febbre da fieno, rinite allergica e orticaria;
  • Cetirizina (Zodak, Zyrtec, Ksizal, Tsetrinax, Tsetrin). Il farmaco viene assunto una volta al giorno e aiuta a sbarazzarsi di rinite allergica e orticaria per tutto l'anno e stagionale. I preparati con cetirizina sono per metà attivi, perché contengono la stessa quantità di levocetirizina attiva e pravocetirizina inattiva, che è un peso per il fegato;
  • Levocetirizina (Suprastinex, Ksizal). Aiuta a liberarsi della febbre da fieno, della rinite allergica e dell'edema di Quincke. Prendi le pillole una volta al giorno.

Farmaci che non causano sonnolenza

Uno dei vantaggi degli antistaminici di seconda e terza generazione è la mancanza di sonnolenza.

Questi includono farmaci basati su:

  • Fexofenadine;
  • Loratadin;
  • desloratadina;
  • cetirizina;
  • levocetirizina;
  • terfenadina;
  • astemizolo.

Qualsiasi farmaco che contiene questi ingredienti attivi non provoca un effetto sedativo.

Agiscono selettivamente solo sui recettori periferici dell'istamina H1, mentre non sono antagonisti di catecolamina, dopamina e acetilcolina, pertanto non sono caratterizzati dagli effetti collaterali del primo gruppo.

Ricette popolari

Al fine di sbarazzarsi dei sintomi della malattia, è possibile utilizzare non solo i farmaci, ma anche metodi alternativi:

  • per la rinite allergica cronica viene utilizzata l'infusione di ortica. Un cucchiaio di ortica viene versato con mezzo litro di acqua bollente e insistito per quaranta minuti. L'infusione deve essere filtrata e bevuta durante il giorno, divisa in tre dosi;
  • per sbarazzarsi dei sintomi di allergia:
  1. gusci bianchi di uova di gallina devono essere cosparsi di acqua bollente;
  2. macinare in polvere;
  3. aggiungere due gocce di succo di limone in un pizzico di polvere;
  4. assumere dopo aver mangiato tre volte al giorno per due settimane.

Video: preparativi per le reazioni al sole

Consigli utili

  • le persone che soffrono di febbre da fieno devono uscire a fare una passeggiata la sera o dopo la pioggia, poiché in questo momento le piante non diffondono il polline così attivamente;
  • dopo una passeggiata, fai una doccia e lavati i capelli;
  • se il clima è caldo e secco, è meglio tenere le finestre chiuse e coprire le crepe nei telai con una garza bagnata;
  • la pulizia a umido in casa deve essere eseguita il più spesso possibile, almeno una volta al giorno.

Politica dei prezzi

L'industria farmaceutica produce un numero enorme di farmaci allergici. I loro prezzi differiscono in modo significativo.

Quando si sceglie un medicinale per un'allergia alla fioritura, è necessario prestare attenzione al fatto che lo stesso principio attivo può essere incluso in preparati con un nome diverso.

Il prezzo di questi farmaci può variare molto..

Quindi un farmaco abbastanza noto ed efficace della seconda generazione di antistaminici Loratadin, prodotto in patria, costa da venti a sessanta rubli e il costo dell'importazione di Loratadin-Teva è di circa 200 rubli.

Ma l'effetto dell'applicazione potrebbe anche differire, quindi il farmaco dovrebbe essere selezionato non in base al prezzo, ma in base alla sensibilità individuale.

Che dovrebbe essere sempre in tasca

In caso di gravi reazioni allergiche, sono necessari farmaci di emergenza, poiché in alcuni casi il conteggio dura minuti.

Alcune delle pillole più efficaci e ad azione rapida per le allergie sono preparati a base di Levocetirizina (Zodak, Suprastinek, Elset, Ksizal).

La compressa inizia ad agire 12 minuti dopo l'ingestione, allevia il gonfiore e l'infiammazione, mentre il suo effetto non dipende dall'assunzione di cibo.

Nei casi più gravi, l'assistenza di emergenza viene fornita somministrando iniezioni sottocutanee e intramuscolari di antistaminici e corticosteroidi.

Perché è importante la consultazione di un medico?

Se hai sintomi di allergia, devi consultare un medico.

Il lungo decorso della malattia, senza un trattamento adeguato, progredisce e lo spettro della sensibilità si espande.

Di conseguenza, le manifestazioni cliniche possono diventare tutto l'anno e peggiorare significativamente la qualità della vita del paziente..

Nel tempo, una malattia che non viene curata può trasformarsi in asma bronchiale..

Le manifestazioni di reazioni allergiche nei bambini sono particolarmente pericolose, poiché la progressione è molto rapida..

Se un bambino ha la rinite allergica all'età di quattro anni, l'asma bronchiale può svilupparsi entro tre anni..

Hai bisogno di un elenco di nomi di inalatori allergici popolari? Lui è qui.

Come gocciolare le gocce di allergia Zyrtec? Rispondi ancora.

Quali farmaci sono adatti per bambini e donne in gravidanza

Per il trattamento dei bambini, gli antistaminici di tutte e tre le generazioni vengono utilizzati in una dose appropriata..

Oggi ci sono molti medicinali sotto forma di sciroppi o gocce..

Non causano difficoltà nel calcolo del dosaggio e sono sicuri per il bambino..

Più attivamente utilizzato:

Per le donne in gravidanza nel primo trimestre, i farmaci allergici sono controindicati, in quanto possono avere un effetto negativo sul feto.

Nel secondo e terzo trimestre, i farmaci allergici sono prescritti con cautela e solo quando i benefici superano i rischi..

I medicinali più sicuri per le donne in gravidanza includono:

Il loro uso deve essere concordato con il medico..

Non lasciare che la malattia faccia il suo corso, poiché è sufficientemente seria e un trattamento tempestivo aiuterà a evitare molti problemi in futuro..

Pillole di allergia ai fiori

Come affrontare le allergie e le loro manifestazioni

L'allergia è la reazione del corpo alla manifestazione di uno stimolo esterno o interno. Molto spesso, le allergie si manifestano come eruzione cutanea, pelle secca o infiammazione delle mucose..

Questa malattia, che una persona può avere tutta la vita e che potrebbe non conoscere, ha diversi modi di sviluppo.

Ognuno ha una reazione allergica - questo è il modo in cui il nostro corpo "esprime" insoddisfazione per l'uno o l'altro prodotto, seguito dai suoi tentativi di eliminare l'irritante negativo dal corpo.

Pillole di allergia Blossom forte

Donormil

  • Donormil: questo farmaco appartiene alla prima generazione. Oltre alle sue proprietà anallergiche, è spesso usato come sonnifero. Il farmaco si è dimostrato un rimedio di qualità per le allergie. Denormil appartiene alla categoria delle "pillole forti per l'allergia alla fioritura". Elimina perfettamente le manifestazioni delle reazioni cutanee, riduce l'infiammazione della mucosa, elimina prurito e desquamazione. Il farmaco deve essere assunto in modo complesso, seguito da una pausa. Il costo di Donormil varia da 300-350 rubli.
  • Suprastin: questo farmaco una volta è diventato un pioniere per la protezione e la prevenzione delle reazioni allergiche. Uno dei farmaci più antichi sul mercato, che quasi tutti i soggetti allergici hanno in farmacia. Naturalmente, Suprastin non è adatto a tutti, ma appartiene alla categoria dei farmaci che funzionano in una versione quasi senza problemi anche dei casi più difficili e avanzati. Oltre alle sue proprietà antiallergiche, il farmaco Suprastin affronta bene tutte le conseguenze di infiammazione e virus, allevia il gonfiore, non provoca overdose e utilizzato anche dai viaggiatori come rimedio per il "mal di mare" durante i voli e i viaggi. Tra le carenze di Suprastin, si può notare il suo effetto a breve termine. Praticamente non indugia nel corpo, motivo per cui non è in grado di accumularsi e causare dipendenza. Come tutti i farmaci della prima categoria, Suprastin ha un effetto sedativo sul corpo. Naturalmente, il farmaco è un assistente insostituibile per gli asmatici e le persone allergiche durante il periodo di fioritura. Tra i vantaggi, si può notare il costo economico. Il costo del farmaco varia da 130-200 rubli.

Fenistil

  • Fenistil: questo farmaco appartiene alla seconda generazione di medicinali che aiutano a combattere l'infiammazione, l'edema e le allergie. Il farmaco esterno è disponibile sotto forma di gel. La durata del corso dipende dalla natura della malattia. Di solito viene applicato sulla pelle, riduce i sintomi di irritazione, dolore, edema. Prurito, desquamazione. Ha un piacevole effetto emolliente che aiuta a ridurre i sintomi nei primi secondi di applicazione. Idrata perfettamente la pelle secca e si è dimostrata efficace nella lotta contro le allergie cutanee e l'eczema. Viene spesso utilizzato in aggiunta ad altre pillole allergiche per ridurre l'aspetto sulla pelle del corpo. Il costo del farmaco Fenistil è compreso tra 350-400 rubli.

Loratadin

  • Loratadina: la loratadina è prodotta da parecchie compagnie farmaceutiche, tuttavia la qualità del farmaco non è la stessa ovunque. Nella maggior parte delle recensioni, si è dimostrato valido anche dai produttori ungheresi. Molte persone che soffrono di allergie si riferiscono alla Loratadina come "la migliore pillola allergica alla fioritura primaverile per adulti". Il vantaggio è un effetto a lungo termine, non vi è alcun effetto cardiotossico, a basso costo e disponibilità generale. Il vantaggio è che i farmaci di questa generazione non hanno un effetto sedativo, ti permettono di condurre uno stile di vita attivo, sono sempre a portata di mano e non influenzano il sistema nervoso centrale. Affinché l'effetto del farmaco duri abbastanza a lungo, è necessario assumere una compressa ogni 20-24 ore. La durata dell'effetto è di circa 24-27 ore. Nessun corso aggiuntivo o interruzione richiesta. Si è dimostrato eccellente nella lotta contro l'allergia ai pollini durante il periodo di fioritura attiva. Costo del farmaco: 70-100 rubli.
  • Claratina: un farmaco economico e abbastanza efficace che funziona sulla base della loratadina. La caratteristica chiave è l'azione rapida del farmaco. In soli 20-30 minuti. Il farmaco appartiene alla seconda generazione. Costo: 180-220 rubli.
  • Cetrin: un eccellente farmaco di terza generazione che si è dimostrato abbastanza bene durante il periodo di fioritura attiva in estate, e ha anche un effetto ausiliario nella lotta contro l'edema grave, i problemi con la circolazione sanguigna e riduce gli spasmi. Non ha effetti cardiotossici negativi, non influenza l'attività diurna. È meglio consultare il proprio medico per utilizzare il farmaco. Prezzo: 220-260 rubli.
  • Zodak: Il farmaco della terza generazione, è simile a Cetrin, poiché, in realtà, si basa su di esso. L'effetto dura abbastanza a lungo, non provoca gravi effetti collaterali e consente di calmare rapidamente i sintomi allergici. Produzione Repubblica Ceca. Il costo del farmaco Zodak: 150-220 rubli.
  • Zyrtec: questo farmaco si differenzia dai suoi omologhi per un'azione più rapida e duratura. La medicina di terza generazione dalla produzione del Belgio. Riconosciuto come uno dei migliori farmaci per le allergie. Aiuta anche nei casi più senza speranza e, soprattutto, si adatta a quasi tutti. Costo: 300-350 rubli.
  • Eden: una droga del terzo tipo. Un rimedio ad azione rapida. Produzione Ucraina. Il farmaco si è dimostrato efficace nella lotta contro l'infiammazione della complessità più varia. Inoltre, viene spesso prescritto per alleviare prurito, gonfiore e altri sintomi allergici. Costo della droga: 100-150 rubli.
  • Erius: farmaco di terza generazione. Disponibile in forma di sciroppo o compresse. Si è dimostrato efficace nella lotta contro gravi manifestazioni di allergia e dei suoi sintomi. Il farmaco è prodotto da Bayer. Agisce rapidamente, praticamente dopo 5-10 minuti. Non crea dipendenza, a lungo termine. Costo: 450-550 rubli.
  • Desametasone: un farmaco usato in caso di sintomi di allergia acuta. Riduce prurito, irritazione, gonfiore, spasmo. Ha un effetto anti-shock. Il costo del farmaco diminuisce: 50 rubli. Costo del farmaco in fiale: 130-180 rubli.

Esistono diverse ragioni per lo sviluppo di allergie:

allergia alla fioritura primaverile

  • Il primo motivo è l'eredità.

L'allergia è ereditaria e trasferisce ai nostri discendenti l'una o l'altra predisposizione a un certo insieme di irritanti e patogeni. Questo tipo di allergia è presente in quasi il 50% della popolazione. Il tipo ereditario differisce in quanto il suo vettore ha una bassa resistenza del sistema immunitario ai patogeni, nonché un basso livello di soppressori di T.

  • Il secondo motivo è l'infiammazione..

L'infiammazione nel corpo e l'effetto principale sulla mucosa portano ad un indebolimento delle barriere ematologiche del corpo.

  • La terza ragione è endocrina.

Che cos'è un allergene floreale?

Molto spesso, le allergie sono causate dalla febbre da fieno. La pollinosi è la risposta del corpo agli effetti di un allergene e di sostanze irritanti di origine floreale. È noto che il polline è una struttura speciale di piante che usano durante la fioritura e la riproduzione..

Allergia ai pollini: tipi, sintomi e trattamento

L'allergia è uno speciale processo immunopatologico, che è caratterizzato dall'ipersensibilità del sistema immunitario a varie sostanze irritanti (allergeni). Le allergie di una persona possono apparire su qualsiasi cosa.

Alla polvere, peli di animali, polline di piante, cibo, prodotti chimici domestici, cosmetici e altre sostanze irritanti che possono causare una specifica reazione del corpo umano.

L'allergia al polline è il tipo più comune di malattia e nella terminologia medica si chiama febbre da fieno..

La stagionalità è considerata una caratteristica distintiva di tutti gli altri tipi di malattie allergiche. Ciò significa che tutti i sintomi della febbre da fieno compaiono durante la fioritura delle piante..

Tipi di allergie ai pollini

L'allergia al polline può essere su qualsiasi tipo di alberi e piante. I tipi di allergie ai pollini sono:

  • Allergia al polline di tarassaco. La reazione al dente di leone è causata dal suo polline depositato nel tratto respiratorio. È la più potente irritante per il corpo umano. L'allergia al dente di leone si verifica rapidamente, quasi un paio d'ore dopo l'interazione con l'allergene. Il sistema respiratorio è inizialmente interessato;
  • Allergia al polline degli alberi. Questa allergia si verifica quando gli alberi sono in fiore. Un soggetto allergico inizia una congestione nasale, tosse e lacrimazione. A causa della scarsa respirazione nasale, il sonno è disturbato, una persona si stanca rapidamente e questo influisce sulla sua vita. Spesso le allergie sono causate dal polline di betulla;
  • Allergia al polline delle erbe infestanti. Inizia a fine estate e può durare fino all'inverno. L'allergia al polline di ambrosia e assenzio è nota a molti. Una persona inizia ad avere il naso che cola, lacrimazione, ecc.;
  • Allergia al polline. Si verifica in primavera e in estate quando inizia la fioritura. Molto spesso, questa allergia si verifica nei bambini. Oltre ai fiori di strada, le piante d'appartamento possono anche essere il colpevole. L'allergia si manifesta con prurito, eruzione cutanea, naso che cola, tosse. I più pericolosi sono: geranio, felce, ortensia, azalea, oleandro, Kalanchoe e altri;
  • Allergia al polline di pino. Questa specie è rara, poiché solo il polline di noci e pino è considerato irritante. I sintomi allergici comprendono arrossamento e prurito agli occhi, gonfiore, naso chiuso, naso che cola e tosse. Il polline di pino si deposita nel tratto respiratorio e nelle mucose, dopo di che si verificano i sintomi. Pertanto, è necessario evitare luoghi con una grande concentrazione di conifere;
  • Mangiare allergia ai pollini. I sintomi sono classici: naso che cola, tosse, lacrimazione, mal di gola. Si trova spesso nei bambini, soprattutto in inverno, quando vengono acquistati abeti vivi per le vacanze di Capodanno. In questo caso, si consiglia di sostituire semplicemente l'abete rosso con uno artificiale per non provocare la comparsa di reazioni allergiche;
  • Allergia al polline delle erbe di prato. Questa allergia non è molto comune, ma se lo è, può essere difficile liberarsene. Le allergie sono stagionali e una persona avverte disagio solo in determinati periodi dell'anno. A contatto con un allergene, compaiono arrossamento della pelle, tosse soffocante, lacrimazione, grave dolore alle articolazioni, gonfiore delle mucose e congestione nasale. L'allergia accade a: Kamassia kvamash, aquilegia appiccicoso, fiordalisi, Gaillardia spinosa, ecc..

Cause dell'evento

L'allergia al polline appare a causa dell'inalazione dei più piccoli frammenti di polline, che successivamente il sistema immunitario considera elementi dannosi.

Ottenere una reazione allergica è una difesa comune. Pertanto, il corpo segnala il pericolo e le cause dell'allergia ai pollini..

Sulla mucosa della laringe e degli occhi ci sono recettori speciali che attivano le cellule immunitarie al contatto con un irritante. Dopo il rilascio di istamina si verifica.

L'istamina è un composto attivo con la capacità di espandere i capillari e aumentarne la permeabilità. Il muco e altri frammenti che causano reazioni allergiche entreranno nel corpo dal sangue..

Il verificarsi di pollinosi può essere provocato sia da una pianta che dal polline di numerosi fiori, alberi o arbusti. Ad esempio, un'allergia al polline di pino può aggravare notevolmente la condizione con una permanenza prolungata in una pineta o il contatto con un allergene..

Se una persona ha allergie alimentari oltre alla febbre da fieno, è necessario monitorare attentamente gli alimenti consumati al fine di prevenire lo sviluppo di reazioni allergiche crociate.

Provocare fattori per lo sviluppo di allergia ai pollini

L'allergia ai pollini è una malattia stagionale. Alcune piante, alberi e altri fattori provocano la malattia. Le cause dell'allergia ai pollini includono le stagioni:

  • Primavera. In questo periodo dell'anno viene attivato il polline di pino, acero e altri alberi. L'allergia al polline di betulla è considerata una delle più comuni;
  • Estate. In estate, c'è un'allergia al polline delle erbe di cereali (segale, mais, erba di grano, erba di grano, ecc.);
  • Autunno. In autunno, in autunno, la concentrazione di polline d'erba è molto alta (assenzio, acetosa, ambrosia, ecc.). Le allergie alle erbe infestanti possono causare gravi complicazioni, dicono i medici. L'allergia al polline di ambrosia è particolarmente pericolosa.

Sintomi di allergia ai pollini

Di solito, qualsiasi tipo di allergia ha quasi gli stessi sintomi, ma la pollinosi è caratterizzata dalla sindrome rinocongiuntivale, che provoca reazioni del tratto respiratorio superiore, della mucosa nasale e degli occhi.

I sintomi possono essere associati ad altri processi infiammatori. Questi includono:

  • congestione nasale, starnuti, secrezione e bruciore. Tali segni possono indicare lo sviluppo di rinite allergica - infiammazione della mucosa nasale;
  • arrossamento e secchezza degli occhi, lacrimazione costante. Possibile congiuntivite allergica - infiammazione della mucosa degli occhi;
  • grave tosse e sudore avvisano di faringite allergica - infiammazione della mucosa faringea;
  • a causa della mancanza di respiro e degli attacchi d'asma, può svilupparsi l'asma bronchiale - una violazione del passaggio dell'aria attraverso il tratto respiratorio;
  • eruzioni cutanee, dermatite atopica, orticaria (vedi foto sopra);
  • se un bambino ha allergie, diventa letargico, irritabile e spesso cattivo.

Tipi e fasi dell'allergia ai pollini

La natura dei meccanismi che prendono parte allo sviluppo della febbre da fieno è suddivisa in fase III:

  • I. Immunologico. Questa fase influisce su eventuali anomalie del sistema immunitario derivanti dalla prima penetrazione dello stimolo nel corpo. C'è anche la formazione di anticorpi, linfociti e il loro contatto con un allergene secondariamente ingerito o già presente;
  • II. Pathochemical. Questa fase è caratterizzata dalla formazione di mediatori attivi. La formazione si verifica quando gli stimoli sono combinati con anticorpi o linfociti sensibili alla fine del primo stadio;
  • III.Pathophysiological. In questa fase, i mediatori formati sono patogeni e hanno un effetto negativo su organi e cellule dell'intero organismo..

Oltre alle fasi della febbre da fieno, ci sono quattro tipi di danni ai tessuti nella manifestazione di reazioni allergiche. I tipi di febbre da fieno sono i seguenti:

  • Reaginici. Il tipo prende il nome da specifiche reagenti anticorpi. Quando un allergene entra nel corpo, si formano le reagine. Quindi vengono fissati su basofili e mastociti, dopo di che appare la sensibilizzazione. I mediatori formati possono avere un effetto patogeno, cioè compaiono sintomi di allergia;
  • Citotossici. Questo tipo è caratterizzato dal fatto che gli anticorpi formati si combinano con le cellule e le danneggiano. Il danno ha tre opzioni:
    • l'attivazione del complemento forma elementi attivi che danneggiano la membrana cellulare;
    • la citotossicità cellulare anticorpo-dipendente è attivata;
    • attivazione della fagocitosi cellulare, coperta da anticorpi.
  • Complessi immunitari. Il danno è causato da complessi immunitari. Quando un antigene entra nel corpo in forma solubile, si formano anticorpi. L'antigene-anticorpo provoca la febbre da fieno;
  • Reazione allergica ritardata Ciò significa che le reazioni si sviluppano in persone troppo sensibili agli stimoli 24 ore dopo il primo contatto..

Diagnosi di allergia ai pollini

La diagnosi della febbre da fieno si basa sullo studio delle cause dell'allergia ai pollini e sulla conduzione di un esame.

I test cutanei allergici sono prescritti come esame..

Durante il processo, una piccola quantità di frammenti di polline viene applicata sul retro o sull'avambraccio sotto forma di soluzione.

Se nell'area del test compaiono arrossamenti, prurito o gonfiore, questi sono segni che esiste una possibilità di allergia. Sulla base dei risultati ottenuti, è possibile sviluppare ulteriori tattiche di trattamento..

I test allergici sono:

  • Scarificazione. Piccoli graffi vengono fatti sulla pelle, dopo di che viene applicato il presunto allergene;
  • Test di Prik. Con l'aiuto di un ago speciale, vengono fatte delle forature leggere e viene applicato un allergene;
  • Applicazione. Un tampone inumidito con un allergene viene applicato sulla pelle danneggiata.

Oltre ai test delle allergie cutanee, è necessario superare un esame del sangue di laboratorio per identificare immunoglobuline specifiche di classe E (proteine ​​speciali).

Se durante uno studio immunologico viene rilevata un'alta concentrazione di immunoglobuline, ciò significa che sono attive reazioni allergiche.

Trattamento di pollinosi

Il compito principale del trattamento della febbre da fieno è eliminare o minimizzare completamente l'interazione con la fonte dell'irritante..

La terapia deve essere eseguita in combinazione con la prevenzione.

La manifestazione dei sintomi in un bambino richiede misure terapeutiche obbligatorie volte a ridurre la secrezione di muco, ripristinare la respirazione e alleviare il gonfiore delle mucose.

Per rimuovere gli allergeni che sono entrati nel corpo, è possibile utilizzare Enterosgel o carbone attivo.

È possibile che un allergologo prescriva una specifica iposensibilizzazione (uno stato di ridotta sensibilità del corpo a un allergene) - un metodo di trattamento durante la remissione.

Il corpo umano è gradualmente abituato a dosi minime di sostanze irritanti. Il trattamento deve essere effettuato in un corso che dura fino a diversi mesi. L'intero corso deve essere rigorosamente monitorato da un allergologo.

Trattamento farmacologico

Fino ad ora, non esiste una cura universale per la febbre da fieno. Vengono utilizzati farmaci allergici al polline, a seconda delle manifestazioni. Questi includono:

  • Gli antistaminici che aiutano con la pollinosi sono divisi in 2 generazioni:
    • Suprastin, Peritol, Ketotifen, Pipolfen, Tavegil. Ad esempio, la suprastin è efficace nel trattamento dell'allergia ai pollini di pino. I farmaci hanno uno svantaggio comune: un pronunciato effetto inibitorio sul sistema nervoso centrale. Per questo motivo, una persona può sentirsi sonnolenta, leggermente letargica e una velocità di reazione lenta. Sono anche possibili nausea, vomito, secchezza delle fauci o alterata peristalsi intestinale. Quando si assumono farmaci, è necessario considerare tutti gli effetti collaterali. Se la persona allergica ha adenoma prostatico, malattie del fegato, glaucoma o epilessia, sono vietati gli antistaminici;
    • La seconda generazione comprende: Zyrtec, Terfenadine, Claritin, Ebastin, Astemizole. Questi farmaci hanno anche effetti collaterali, ma ce ne sono meno. Possibili disturbi del sonno, reazioni moderatamente basse, cattivo umore (disforia) e disturbi del ritmo cardiaco. Crampi, dolori muscolari e attività enzimatica epatica molto meno frequenti.
  • Medicinali vasocostrittori. Sono usati per la rinite allergica, di solito si tratta di gocce nasali: Rinazolina, Nazol, Xylometazoline, ecc. Le gocce riducono la secrezione di muco e riducono il gonfiore della mucosa, pertanto la respirazione attraverso il naso è facilitata per un po '. È vietato l'uso di gocce per più di 5 giorni, in modo da non causare rinite vasomotoria;
  • Medicinali glucocorticosteroidi. Di solito vengono utilizzati sotto forma di compresse per allergie ai pollini, iniezioni, gocce per occhi e naso, pomate speciali o preparazioni per inalazione (se una persona ha l'asma bronchiale). I farmaci non causano forti effetti collaterali, quindi affrontano bene le infiammazioni allergiche e riducono il rilascio di istamina, a causa della stabilità delle membrane dei mastociti;
  • Il cromoglicato di sodio ha effetti collaterali minimi ed è usato come gocce o spray. Il cromoglicato di sodio si combina con l'immunoglobulina sulla membrana dei mastociti e inibisce la produzione di istamina. Grazie a ciò, lo sviluppo dell'infiammazione allergica si interrompe. Il cromoglicato è il miglior farmaco allergico per la maggior parte dei tipi di febbre da fieno..

Trattamenti domestici complementari e alternativi

Gli esperti di medicina tradizionale possono fornire consulenza. Oltre a prendere farmaci che neutralizzano i sintomi delle allergie, ci sono molte ricette e metodi alternativi. A casa, è molto facile occuparsi del trattamento e della prevenzione della pollinosi.

Vale la pena ricordare che non tutte le ricette che utilizzano varie erbe sono adatte per chi soffre di allergie. Una raccolta erroneamente selezionata di erbe medicinali non può che aggravare la condizione. È inoltre necessario seguire una dieta e non mangiare determinati alimenti..

Nutrizione allergica ai pollini

Le persone che soffrono di febbre da fieno devono riordinare il proprio cibo e aderire a una dieta. Prima di scegliere i prodotti, è necessario sapere qual è esattamente la causa delle reazioni allergiche.

La dieta per le allergie dovrebbe essere selezionata da un medico.

  • Se sei allergico al polline degli alberi, devi rimuovere tutte le noci e la linfa di betulla dalla dieta. Vi è anche una restrizione per frutta e verdura: pesche, mele, pomodori, carote, prezzemolo e vari condimenti per i piatti.
  • Se sei allergico al polline di cereali, devi rinunciare a pane, panini, pasta, cereali, agrumi, fragole, fragole. Le fitopreparazioni contenenti cereali non sono raccomandate.
  • Se sei allergico al polline delle infestanti, devi rinunciare a semi di girasole, spezie, olio, agrumi, anguria, aneto. È vietato raccogliere piante medicinali, costituite da dente di leone e camomilla.

L'allergia crociata è una reazione allergica abbastanza comune che colpisce le persone con febbre da fieno. L'allergia crociata si verifica a determinati alimenti.

Se c'è un'allergia crociata al latte di mucca, uova di gallina, pomodori, mirtilli e senape, allora dovresti rifiutare questi prodotti.

Durante la fioritura degli alberi, gli alimenti con una quantità minima di allergeni dovrebbero essere presenti nella dieta di una persona allergica. Deve essere:

  • ricotta, yogurt naturale;
  • spezzatino e carne bollita a basso contenuto di grassi (tacchino, pollo);
  • frutta secca;
  • frutta al forno.

È necessario ridurre al minimo ed è meglio escludere tè, caffè, bevande fortemente gassate. Se un bambino ha la febbre da fieno, è necessario limitare i dolci. Assicurati di bere molti liquidi. La dieta dovrebbe contenere prodotti rispettosi dell'ambiente che non sono sottoposti ad alcun trattamento.

Rimedi popolari

Uno dei rimedi più famosi e popolari per l'allergia ai pollini è il polline d'api..

La medicina tradizionale è stata lenta nel riconoscere gli effetti positivi sulla salute del polline d'api sui soggetti allergici.

Si ritiene che il polline di questo insetto volante riduca significativamente la sensibilità di una persona a un allergene e abbia quasi lo stesso effetto di dopo iniezioni con farmaci. Quando il corpo è esposto a sostanze irritanti o antigeni, il polline d'api aiuta nella produzione di anticorpi, riducendo così la reazione allergica.

L'effetto del polline d'api non è stato studiato, quindi nessuno degli scienziati può dare una risposta definitiva alla domanda sui benefici. Una cosa è nota che dopo aver usato il polline di insetti, i sintomi di allergia non compaiono più..

Va ricordato che il polline d'api potrebbe non essere adatto a tutti coloro che soffrono di allergie, quindi il suo uso dovrebbe essere attento. Trattare le allergie con il polline a piccole dosi e aumentarle gradualmente. Se c'è il minimo arrossamento della pelle, mancanza di respiro, mal di testa, è necessario interrompere immediatamente l'assunzione.

Le medicine tradizionali includono le seguenti ricette:

  • Sedano. È necessario spremere il succo da diversi mazzi di sedano, aggiungere 2 cucchiai di miele, mescolare e conservare in frigorifero. Bere liquido 3 volte al giorno, 2 cucchiai 30 minuti prima dei pasti;
  • Aceto di mele. Si consiglia di prendere 2 cucchiaini di aceto di mele 6% e 1 cucchiaino di miele, mescolare e versare un bicchiere di acqua bollita. Bere 30 minuti prima dei pasti 3 volte al giorno;
  • Cumino. 1⁄2 cucchiaio di semi di cumino e 1⁄2 cucchiaio di radici, versare un bicchiere di acqua bollente, far bollire per 10 minuti e lasciare in infusione per mezz'ora. Prendi 1/3 tre volte al giorno;
  • Ortica. Versare 1 cucchiaio di ortica tritata con un bicchiere di acqua calda. Bollire per 10 minuti e prendere un cucchiaio 5 volte al giorno.

Prevenzione

Le persone che soffrono di febbre da fieno stagionale dovrebbero aderire a determinate profilassi per il polline. È necessario attuare tali misure preventive:

  • fare la pulizia bagnata ogni giorno;
  • ventilare la stanza con tempo piovoso e calmo;
  • umidificare l'aria con un condizionatore d'aria;
  • evitare luoghi in cui si accumulano piante e alberi (campi, parchi, piazze, ecc.);
  • cambia in vestiti puliti quando torni a casa;
  • prendere le procedure dell'acqua più volte al giorno;
  • usare occhiali da sole;
  • contattare tempestivamente uno specialista in caso di esacerbazioni di allergie;
  • assumere i farmaci prescritti in base al corso e osservare il dosaggio;
  • escludere piante d'appartamento;
  • mangiare bene e seguire una dieta.

Queste semplici linee guida possono aiutare a neutralizzare i sintomi spiacevoli e le cause dell'allergia ai pollini..

previsione

Sfortunatamente, è impossibile curare completamente la febbre da fieno. Puoi solo seguire e rispettare le raccomandazioni per la prevenzione dell'allergia ai pollini al fine di evitare gravi complicazioni. Cosa fare in caso di allergie, il medico ti dirà.

Tratta, non fermarti: un medico su come sbarazzarsi dell'allergia ai pollini

L'allergia stagionale in Bielorussia si allunga a lungo: può verificarsi all'inizio di marzo e continuare fino a ottobre.

La stagione delle allergie in Bielorussia è già agli inizi: secondo il medico, è necessario combattere non con i sintomi, ma con la malattia stessa - le allergie sono irte di reazioni acute molto pericolose.

Sputnik si rivolse a un allergologo presso il Lode Medical Center: impararono a riconoscere la febbre da fieno, cosa fare per facilitare il suo decorso e se è possibile liberarsene per sempre.

La stagione delle allergie in Bielorussia è in pieno svolgimento

Le allergie stagionali sono spesso causate dal polline delle piante, quindi si verificano quasi contemporaneamente (a volte fino ai numeri).

"I primi pazienti sono venuti da noi un mese fa. Il polline tende a essere trasportato fino a mille chilometri: in Bielorussia, la fioritura attiva potrebbe non essere ancora iniziata, ma all'inizio di marzo è diventata bruscamente più calda; il vento ha portato il polline da sud e le persone che soffrono di questa malattia hanno persino sentito la sua piccola concentrazione nell'aria ", - ha detto l'allergologa di Sputnik Tatyana Litvinova.

Secondo l'esperto, le allergie stagionali nella repubblica si protraggono a lungo: può verificarsi dall'inizio di marzo e continuare fino a ottobre, se le condizioni meteorologiche sono abbastanza calde.

"Ci sono tre stagioni di impollinazione in Bielorussia. La prima - all'inizio - cade a marzo, aprile e inizio maggio, l'allergene in questo caso è il polline degli alberi: ontano, betulla, nocciola. Nella seconda stagione - da metà maggio a metà luglio - l'impollinazione del prato e e questi ultimi sono impollinati dalle erbe delle Asteraceae, tra cui l'allergene più aggressivo è l'assenzio ", ha spiegato Litvinova.

Come riconoscere le allergie stagionali

Secondo l'allergologo, spesso le persone non si rendono conto di soffrire di allergie: cancellano sintomi abbastanza familiari per il raffreddore comune, la bassa stagione. Alcuni bielorussi vengono prima curati dai terapisti per anni.

"Molto spesso, clinicamente, le allergie si manifestano con prurito agli occhi, lacrimazione, naso che cola e starnuti, per strada una persona è peggio che in un appartamento, e il peggio è fuori città, la concentrazione di polline è più alta lì", ha spiegato l'allergologo.

Puoi distinguere un'allergia da un raffreddore da una serie di segni, dice il medico: con le allergie non ci sono febbre e sintomi di intossicazione, il malessere appare allo stesso tempo ogni anno e non vi è alcun effetto del trattamento antibiotico.

Metodi diagnostici e trattamento

Per diagnosticare un'allergia specifica, è necessaria una consulenza specialistica. Esistono due metodi disponibili in Bielorussia: test cutanei e esame del sangue per immunoglobuline specifiche. Entrambi, secondo Litvinova, sono accessibili, veloci e abbastanza istruttivi..

"Se è stata identificata un'allergia ai pollini, può anche essere trattata in due modi. Nella terapia sintomatica più comune, viene prescritto un antistaminico, che aiuta una persona a sopravvivere più favorevolmente alla stagione, allevia la condizione alleviando i sintomi. Tuttavia, ciò non influisce sul futuro: i problemi torneranno l'anno prossimo.", - ha spiegato l'allergologo.

Secondo lei, un'opzione di trattamento radicale merita un'immunoterapia specifica per l'attenzione, in cui nel periodo autunno-inverno al paziente viene iniettato allergeni secondo un certo schema, insegnando così al sistema immunitario a reagire correttamente..

"Piuttosto un metodo efficace (80-85%), ma non veloce: di norma, i cicli di trattamento devono essere presi per 3-5 anni. Il trattamento radicale consente a una persona di migliorare notevolmente le sue condizioni o di eliminare del tutto le allergie", ha affermato Tatiana Litvinova.

Secondo il medico, i pazienti dovrebbero ricorrere al secondo metodo di trattamento, soprattutto perché in Bielorussia è disponibile l'immunoterapia specifica sia in cliniche statali che private..

Più comune nei bambini?

La manifestazione più attiva delle allergie stagionali nei bambini è un mito, afferma lo specialista. "L'allergia ai pollini viene diagnosticata estremamente raramente nei bambini di età inferiore ai tre anni: nonostante il fatto che siano stati istituiti casi rari nei bambini di un anno, i bambini di età pari o superiore a cinque anni ne sono più sensibili", ha spiegato l'allergologo.

Tra gli adulti, ha condiviso Litvinova, il picco si verifica in giovane età - 20-30 anni: l'allergia è una reazione eccessivamente violenta del sistema immunitario, che deve essere forte per tale attività. Le allergie sono meno comuni in età avanzata - a 40-50 anni.

Come prepararsi alle allergie stagionali

L'allergologo afferma che non può esserci prevenzione della droga. L'unica opzione per prepararsi a un evento allergico è eseguire l'immunoterapia specifica menzionata. Ma non ha senso rimuovere in anticipo i sintomi inesistenti: si consiglia di iniziare a prendere i farmaci 5-7 giorni prima dell'inizio dell'impollinazione o alle prime manifestazioni cliniche.

È possibile alleviare la condizione grazie a misure igieniche, poiché particelle sottili di polline si depositano sulla pelle e sui capelli: dovresti lavare il viso più spesso, sciacquare le narici con soluzione salina quattro volte al giorno, fare una doccia e lavare i capelli. Per coloro che soffrono di un'allergia particolarmente acuta, è meglio essere meno all'aperto in climi secchi, caldi e ventosi, non lasciare la città, aprire le finestre meno spesso ed eseguire la pulizia a umido a casa la sera.

"In caso di allergia ai pollini, si raccomanda anche di seguire una dieta ipoallergenica, poiché i cibi possono aumentarla (stiamo parlando di allergie combinate e incrociate). Ad esempio, se il polline degli alberi è un allergene, vale la pena escludere mele, pere, noci e linfa di betulla dalla dieta. Se l'assenzio - il miele è controindicato e qualsiasi erba ampiamente usata nella vita di tutti i giorni - camomilla, calendula, cardo mariano ”, ha condiviso Tatiana Litvinova.

Come ultima opzione

Secondo l'allergologo, con allergia ai pollini, le reazioni acute non sono escluse, inclusa la bronchite asmatica e l'asma bronchiale..

"I farmaci antistaminici (antiallergici) hanno un divario piuttosto ampio dalla dose terapeutica a quella tossica, quindi nei casi in cui non vi è alcun effetto da una pillola, puoi tranquillamente bere la seconda. Puoi integrare con enterosorbenti (ad esempio carbone attivo), che rimuoveranno le tossine. Tutto il resto. il trattamento può essere prescritto solo da un medico, poiché la terapia è molto diversa e dipende dalla gravità della manifestazione ", ha ammonito Tatiana Litvinova.